/ Attualità

Attualità | 14 settembre 2020, 17:10

Un successo la raccolta firme della Lega in provincia Granda: "Un grido contro un governo che non rappresenta più il popolo italiano"

Giorgio Maria Bergesio: "L'affetto e il calore della gente sono per noi un termometro politico reale che va oltre ai sondaggi e che ci dimostra quanto di valore sia la politica che stiamo portando avanti"

Un successo la raccolta firme della Lega in provincia Granda: "Un grido contro un governo che non rappresenta più il popolo italiano"

Nel fine settimana appena passato la Lega Salvini Premier cuneese è scesa in piazza per una gazebata finalizzata a una raccolta firme per #portichiusi e #scuoleaperte. L'iniziativa è stata inoltre occasione per un ulteriore sostegno a Matteo Salvini che sarà processato ingiustamente a inizio ottobre a Catania. L'iniziativa provinciale è stata presentata attraverso una conferenza stampa tenutasi sabato a Fossano con ospite di eccezione il Senatore Roberto Calderoli.

"Nonostante i continui attacchi subiti - commenta il Commissario provinciale Senatore Giorgio Maria Bergesio - l'affetto e il calore della gente sono per noi un termometro politico reale che va oltre ai sondaggi e che ci dimostra quanto di valore sia la politica che stiamo portando avanti. I disastri perpetrati in tema scolastico sono sotto gli occhi di tutti e il numero crescente di sbarchi rappresentano un rischio crescente per la salute di tutti noi. Un sostegno incondizionato dalla Granda va quindi al nostro Segretario Matteo Salvini, come un ringraziamento va a Roberto Calderoli che ci dimostra costantemente la sua vicinanza e a tutti i militanti e simpatizzanti che si sono adoperati per l'organizzazione di questo weekend".

"Le migliaia di firme che siamo andati a raccogliere - commenta l'Onorevole Flavio Gastaldi - vogliono rappresentare un grido contro un governo che non rappresenta più il popolo italiano. Da amministratore locale voglio inoltre lanciare un allarme per tutti quei piccoli comuni impattati dall'attuale crisi e che non sono assolutamente considerati dai governanti, ma che rappresentano la spina dorsale delle nostre comunità".

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium