/ Economia

Economia | 05 settembre 2020, 19:47

La due giorni pugliese del banchiere Beppe Ghisolfi, per progettare il futuro post Covid

Doppio incontro, a Brindisi l’11 e a Barletta il 12 settembre, nel quale l’educazione finanziaria da Manuale dialogherà con il mondo delle professioni, delle imprese e delle banche di territorio

La due giorni pugliese del banchiere Beppe Ghisolfi, per progettare il futuro post Covid

Una “due giorni” pugliese per progettare il futuro post covid in un dialogo virtuoso e “in presenza” tra libere professioni, imprese e banche di territorio con il valore aggiunto trasversale dell’educazione finanziaria da Manuale.

Relatore e ospite d’eccezione il Banchiere e scrittore Beppe Ghisolfi, che fa quindi ritorno in Puglia dove già in precedenti occasioni istituzionali e associative è sempre volentieri intervenuto per incontrare famiglie, studenti e organismi di rappresentanza imprenditoriale.

Decisamente interessante il tema di esordio della prima giornata, con un filo diretto fra Ingegneria tecnica e mondo della finanza applicata allo sviluppo aziendale: un argomento che sancisce ulteriormente quel binomio fra economia reale e finanziaria che forma da sempre la cifra dell’impegno divulgativo del Professor Ghisolfi, attuale Consigliere nazionale del CNEL a Roma e unico Rappresentante dell’Italia nel Gruppo europeo e mondiale delle Casse di Risparmio a Bruxelles. Soprattutto in un contesto nel quale la crisi di liquidità profondissima, provocata dalla pandemia ancora in corso, impone la revisione talvolta radicale di strategie aziendali e politiche manageriali e contabili all’interno di singole imprese e di interi settori, settori nei quali il ruolo della figura professionale dell’Ingegnere è fondamentale per sviluppare un nuovo brevetto industriale ovvero, in tempi di ecobonus al 110 per cento, per certificare la sostenibilità energetica di un impianto da finanziare.

Ne parleranno, assieme al Banchiere Ghisolfi, il presidente della CNA di Brindisi Franco Gentile, il commissario di Confindustria Brindisi Gabriele Lippolis, il presidente della Camera di commercio brindisina Antonio D’Amore. A coordinare il convegno, che avrà inizio alle ore 17 di venerdì prossimo 11 settembre, il consigliere dell’ordine degli Ingegneri Lorenzo Spinelli, mentre l’introduzione dei lavori sarà svolta a cura delle presidente Annalisa Formosi e del security manager Ing. Giuseppe Paglionico.

La missione in trasferta proseguirà il giorno successivo, sabato 12, presso il circolo culturale FUTURA, dove Ghisolfi interverrà quale relatore principale sul “rapporto Banca – Impresa nelle strategie di rilancio post crisi dell’economia”, a Barletta su invito del Dottor Antonio Luzzi e con l’intervento introduttivo del Senatore Dario Damiani, componente la commissione Bilancio di Palazzo Madama a Roma e promotore, assieme al gruppo senatoriale di Forza Italia, di una importante iniziativa di legge a favore dell’introduzione organica e strutturale dell’educazione civica finanziaria negli ordinamenti didattici.

Appuntamento al Brigantino 2, Litoranea di Levante, a partire dalle ore 19.

Le occasioni saranno propizie per effettuare una carrellata dei principali best sellers Aragno costituenti la produzione letteraria di Ghisolfi nel corso del quinquennio più recente, dal Manuale di educazione finanziaria agli ultimi due, usciti entrambi quest’anno, sulle Fondazioni bancarie e dal prossimo 15 settembre sui magnifici 75 “Visti da vicino”.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium