/ Agricoltura

Agricoltura | 01 settembre 2020, 12:38

Ferrarini: Centinaio-Bergesio(Lega): "Criminale la delocalizzazione. Salviamo il made in Italy"

Gli allevamenti nazionali di maiali sono stati messi in ginocchio dalla pandemia, evidenziano

Ferrarini: Centinaio-Bergesio(Lega): "Criminale la delocalizzazione. Salviamo il made in Italy"

“Sull’azienda Ferrarini sarebbe criminale se un'azienda statale come Amco, società controllata dal ministero del Tesoro, preferisse l'offerta di un'azienda spagnola a scapito del made in Italy”

Lo dichiarano in una nota i senatori della Lega, Gian Marco Centinaio, già ministro dell'Agricoltura e del Turismo e Giorgio Maria Bergesio, capogruppo in Commissione Agricoltura a Palazzo Madama, commentando la possibilità di delocalizzare la produzione della storica azienda agroalimentare di salumi in Spagna.

“Invece di sostenere la produzione italiana per contrastare il fenomeno dell'Italian sounding, cioè della carne straniera spacciata per italiana, il governa valuta questa svendita fuori dall'Italia. Ricordiamo che gli allevamenti nazionali di maiali sono stati messi in ginocchio dalla pandemia e il settore della norcineria che in Italia vale 20 miliardi. Il rischio di delocalizzazione sarebbe un duro colpo per l'Italia e il mercato italiano. Non possiamo permettercelo”.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium