/ Attualità

Attualità | 11 agosto 2020, 08:00

Ferragosto con Castelli Aperti anche nella provincia di Cuneo

Aperti il Borgo Medievale e il Castello di Niella Tanaro, la Torre di Barbaresco, il Filatoio di Caraglio, il Castello di Monticello d'Alba, Palazzo Salmatois di Cherasco, il Castello di Govone e il Castello della Manta

In foto il Filatoio di Caraglio

In foto il Filatoio di Caraglio

Scoprire il Piemonte da un punto di vista inedito, è questa la proposta di Castelli Aperti che anche per il week end di ferragosto offre possibilità di visita con l'apertura di numerose dimore storiche aderenti al circuito anche nel Cuneese. 

BORGO MEDIEVALE E CASTELLO DI NIELLA TANARO visite guidate gratuite del paese con orario 15.00-18.00. Il Castello è visibile solo dall'esterno per restauri. Si consiglia fortemente la prenotazione telefonica al 347 3810902 perché le visite sono a numero chiuso.

TORRE DI BARBARESCO dalle 10 al tramonto. Prenotazione fortemente consigliata al 333 9040135.

FILATOIO DI CARAGLIO visita guidata , per un massimo di 10 persone alla volta per poter garantire le distanze. Si richiede quindi la prenotazione telefonica allo 0171 61 83 00 oppure via e-mail a info@fondazionefilatoio.it.
Le visite guidate partiranno ad ogni ora dalle 10.30 fino alle 18.30.

CASTELLO DI MONTICELLO D’ALBA 10-12.30, 14.30-18. Le visite guidate al castello partono ogni ora. Visita libera nel parco. Visita guidata nel castello. Durante l'emergenza sanitaria, la visita all'interno del Castello è stata rimodulata con dei QR code, in modo tale che il visitatore possa godere della bellezza e della storia dell'edificio in maggiore autonomia.

PALAZZO SALMATORIS DI CHERASCO Mostra di Sergio Unia "Ri-Cercare la figura infinita", fino al 13 settembre con orario 9.30-12.30, 14.30-18.30. Visita libera a ingresso gratuito. 

CASTELLO DI GOVONE 10-12; 15-18; Visita libera, con audioguide o guidata. 

CASTELLO DELLA MANTA dalle 11 alle 19.30. Visite su prenotazione allo 0175 87822 o faimanta@fondoambiente.it oppure https://www.cognitoforms.com/FAI11/CastelloDellaMantaManta

FORTE ALBERTINO DI VINADIO Gli spazi espositivi sono fruibili in modo autonomo con un itinerario a senso unico, con ingresso da Porta Francia ed uscita a Porta Neirassa. Gli ingressi saranno contingentati (massimo 5 persone ogni 10 minuti), si avrà l'obbligo della mascherina e dei guanti, questi ultimi per l'uso delle postazioni touch screen. All'ingresso e nel percorso saranno disponibili gel disinfettante e guanti. Visite guidate alle 11, 14, 15.30, 17. La prenotazione è vivamente consigliata.
Sono temporaneamente chiuse le postazioni di realtà virtuale, in sostituzione è disponibile l'app "La lettera perduta", che permette di compiere un'appassionante missione basata su fatti realmente accaduti nel Forte, direttamente dal proprio smartphone.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium