/ Politica

Politica | 10 agosto 2020, 17:42

Vino, Centinaio-Bergesio (Lega): “Vendite in calo, il primato mondiale è a rischio ma il governo finge di non vedere”

Riceviamo e pubblichiamo

Vino, Centinaio-Bergesio (Lega): “Vendite in calo, il primato mondiale è a rischio ma il governo finge di non vedere”

“La situazione è gravissima” commentano con una nota i senatori della Lega, Gian Marco Centinaio, già ministro dell'Agricoltura e Giorgio Maria Bergesio, capogruppo in Commissione Agricoltura a Palazzo Madama, il calo di vendite di vino italiano denunciato da un'analisi di Coldiretti: “Questa storica inversione di tendenza non ha precedenti negli ultimi 30 anni e mette al rischio il primato mondiale del nostro paese. Abbiamo attraversato una fase emergenziale molto difficile e non possiamo che ripartire dal made in Italy per risollevarci”.

“Bisogna difendere e investire sui prodotti italiani. Le nostre proposte sono sul tavolo” scrivono i senatori: “la riduzione delle accise sull'alcol etilico e sui prodotti alcolici derivati, il sostegno ad azioni finalizzate all'aumento delle scorte di magazzino dei prodotti vitivinicoli e ancora il sostegno alla domanda turistica legata allo sviluppo dell’enoturismo. All'Italia serve un sostegno immediato alla ristorazione e risorse vere, non slogan per la promozione, la vendite online  ed export "."Eppure” concludono i senatori: “il governo continua a dimostrarsi assente e disinteressato al futuro degli italiani”

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium