/ Curiosità

Curiosità | 10 agosto 2020, 10:17

In Calabria e Sicilia l’estate di Maria Mesiano e di Filippo Palazzolo è sole, mare e... parmigiana di melanzane

Perché al Sud la si porta addirittura in spiaggia? La risposta è in questa straordinaria ricetta, semplice e squisita

In Calabria e Sicilia l’estate di Maria Mesiano e di Filippo Palazzolo è sole, mare e... parmigiana di melanzane



In estate il piatto della festa è la parmigiana di melanzane. Perché al Sud la si porta addirittura in spiaggia? La risposta è nelle foto di Maria Mesiano e di Filippo Palazzolo, che hanno lasciato rispettivamente Cherasco e Bra per le vacanze nei propri lidi in Meridione. A prescindere dal campanilismo, la parmigiana declinata nella versione calabrese di Maria o siciliana di Filippo, mette d’accordo tutti.

Potevamo forse farcela mancare? Allora non perdiamo tempo e andiamo a cucinare questo capolavoro! Lavate e tagliate a fette 1 kg di melanzane e fatele riposare per mezz’ora in una ciotola con sale grosso.

In una padella fate soffriggere mezza cipolla, versate una bottiglia di salsa di pomodoro e salate. Infarinate le melanzane che poi farete friggere pochi minuti per lato in una padella con abbondante olio extravergine di oliva caldo.

In una pirofila da forno mettete uno strato di sugo e una fetta di melanzana fritta, tocchetti di mozzarella, una spolverata di formaggio parmigiano e coprite col sugo. Continuate strato per strato, fino alla fine degli ingredienti. Infornate a 200° per 30 minuti e il gioco è fatto!

La parmigiana è più buona il giorno dopo, mangiatela come piatto unico, secondo o contorno oppure tra due fette di pane per una fantastica giornata al mare. Oh, se poi però volete fare il bagno, meglio aspettare 3-4 ore.

Silvia Gullino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium