/ Cronaca

Cronaca | 03 agosto 2020, 16:00

Nessun incendio e neppure il ladro: antifurto "nebbiogeno" crea apprensione a Bra

Falso allarme questa mattina presso un locale commerciale di via Verdi. All’arrivo dei Vigili del Fuoco la curiosa scoperta

Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Sembrava quello di incendio, il fumo che poco prima delle 9 di questa mattina si è improvvisamente sprigionato dai locali di una sala slot posta al piano terra di una palazzina in via Verdi a Bra.

Una verosimiglianza che deve aver tratto in inganno più di un passante, viste le diverse chiamate giunte al centralino di emergenza del Vigili del Fuoco.

A scoprire che di fiamme in quei locali non ve ne era fortunatamente traccia sono stati gli stessi Vigili del Fuoco che, giunti sul posto con due squadre (così come prescrivono le normative anti-Covid) dal Distaccamento di Alba, hanno immediatamente appurato che a causare quello strano fenomeno non era un incendio in corso, ma il sistema di allarme di un "antifurto nebbbiogeno", dispositivo la cui prerogativa è proprio quella di diffondere in un ambiente un fumo mirato a togliere immediatamente visibilità ai malintenzionati che vi si siano introdotti.

Pure del ladro, per la cronaca, non v’era traccia. A fare scattare l’allarme sarebbe infatti stato un errore che un addetto della sala avrebbe commesso nello sbloccare il sistema all’apertura mattutina dell’esercizio.

E. M.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium