/ Politica

Politica | 22 luglio 2020, 21:15

Sacco e Martinetti (M5S): "Pendolari risarciti. Bene i rimborsi del Governo per il mancato uso del TPL durante il lockdown"

Gli esponenti pentastellati commentano: "Bene quindi l'arrivo dei voucher da Roma. Ora ci auguriamo solo che la Lega non si intesti questa nuova vittoria come già avvenuto in passato"

Martinetti

Martinetti

"Da tempo chiedevamo rimborsi per il mancato uso del trasporto pubblico locale in Piemonte. I 27 milioni, destinati a crescere, che il governo ha stanziato sono una boccata di ossigeno per i tantissimi pendolari che hanno subito enormi disagi durante l'emergenza coronavirus. 

Quanto comunicato oggi dal direttore della Agenzia della Mobilità ricalca molte delle richieste che il nostro gruppo ha portato avanti anche nella passata legislatura.

La Regione Piemonte ha infatti erogato anche 700 mila euro per i viaggiatori attraverso il cosiddetto “Bonus pendolari” con i fondi provenienti dalle prime multe pagate da Trenitalia per i propri disservizi,  dopo una lunga battaglia del MoVimento 5 Stelle".

Lo affermano Ivano Martinetti, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle del Piemonte, e Sean Sacco, capogruppo M5S Piemonte.

Che commentano: "Bene quindi l'arrivo dei voucher da Roma. Ora ci auguriamo solo che la Lega non si intesti questa nuova vittoria come già avvenuto in passato".

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium