/ Politica

Politica | 22 luglio 2020, 16:16

Anna Mantini nominata consigliera di Parità della Regione: "Onorata, mai come oggi le pari opportunità si realizzano cogliendo tutte le opportunità"

Riceviamo e pubblichiamo

Anna Mantini nominata consigliera di Parità della Regione: "Onorata, mai come oggi le pari opportunità si realizzano cogliendo tutte le opportunità"

Sono onorata di poter tornare a ricoprire il ruolo di Consigliera di parità della Regione Piemonte, i cui compiti e responsabilità si caricano di un significato ancora più forte e specifico in questa fase segnata da una doppia tragica emergenza: quella sanitaria, che diventa anche economica e lavorativa, e quella della recrudescenza delle violenze domestiche che il lungo periodo della quarantena ha fatto ulteriormente affiorare in tutta la loro gravità. 

Ringrazio l'Assemblea tutta del Consiglio regionale e il suo Presidente Stefano Allasia per un voto di fiducia sull'impegno e sulla passione nei confronti di temi sui quali, nel corso della mia lunga attività sociale e politica, ho sempre ricercato il massimo della condivisione sulle attività da realizzare. 

La piaga vasta e profonda del coronavirus, che ha colpito il Piemonte fin dall'inizio del manifestarsi della pandemia in Italia agli inizi di marzo, ha drammaticamente aggravato ferite già aperte prima: vale a dire il divario di genere nelle condizioni del trattamento economico e di lavoro, dove lo Smart working è una soluzione solo parziale e da conciliare con la tutela delle attività commerciali e dei pubblici esercizi dove la quota femminile occupata è molto importante; e le tensioni sociali tradottesi in un aumento delle tragedie dentro e fuori dalle mura di casa con donne e bambini colpiti in maggior misura. 

Quest'anno la nostra Regione, come istituzione elettiva, compie cinquant'anni: mi piacerebbe fare coincidere questa ricorrenza con una serie di attività reali, concrete e condivise che consolidino il Piemonte come "regione delle opportunità" contro vecchie e nuove emergenze, contro il virus della violenza e della disparità non meno grave anzi per alcuni versi non separabile da quello sanitario. 

In questa direzione, all'interno delle funzioni affidate al ruolo della Consigliera, avvierò da subito tutte le necessarie consultazioni con gli enti provinciali e comunali e con gli uffici regionali e provinciali del lavoro, per verificare la reale portata dell'impatto del covid sull'occupazione generale e femminile e promuovere fin da adesso, d'intesa con Consiglio e Giunta della Regione Piemonte, progetti e azioni suscettibili di ottenere il sostegno dei fondi sia ordinari che straordinari previsti da enti pubblici, nazionali ed europei, e dai settori bancario e delle fondazioni. Perché le pari opportunità si raggiungono, mai come oggi, cogliendo tutte le opportunità.

Avvocato Anna Mantini
Consigliera di Parità Regione Piemonte

lettera firmata

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium