/ Cronaca

Cronaca | 14 luglio 2020, 08:41

Quarto giorno di ricerche in valle Gesso, si teme per la sorte del fungaiolo di 66 anni

Uscito per cercare funghi lo scorso 10 luglio, non ha più fatto rientro a casa. Mobilitati i soccorsi, ma per ora nessuna traccia

Quarto giorno di ricerche in valle Gesso, si teme per la sorte del fungaiolo di 66 anni

Quarto giorno di ricerche in valle Gesso, sopra Entracque, nella zona del vallone delle Rovine. Decine e decine di uomini stanno cercando un cercatore di funghi di 66 anni, uscito venerdì mattina presto e mai più rientrato a casa.

Grande camminatore, esperto di quei luoghi e sentieri, potrebbe essersi spinto ovunque. Ma, con il passare delle ore, si affievoliscono le speranze e crescono i timori per la sua sorte.

Oggi nuova battuta di ricerche, con il coordinamento dall'UCL dei vigili del fuoco, presenti sul posto con la squadra SAF e i cinofili. Se le condizioni meteo migliorassero nel corso della giornata, non si esclude l'impiego di Drago, l'elicottero già utilizzato nei primi die giorni di ricerca.

Difficoltoso anche l'impiego dei droni, proprio per le scarse condizioni di visibilità. Al lavoro diverse squadre del Soccorso Alpino, il SAGF, impegnati a battere i sentieri più impervi, i volontari di protezione civile e della Croce Rossa.

bs

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium