/ Eventi

Eventi | 11 luglio 2020, 08:24

Cosa fare nel week end in Granda? Qualche proposta per questo secondo weekend di luglio

Sabato 11 e domenica 12 luglio con spettacoli, musica, attività outdoor, musei aperti e altri eventi organizzati in sicurezza secondo le normative anti-Covid 19

Cosa fare nel week end in Granda? Qualche proposta per questo secondo weekend di luglio

Mercatino di solidarietà
Sabato 11 luglio avranno luogo il mercatino solidale Emmaus in via Mellana 55 a Boves (dalle 9 alle 12 e dalle 14,30 alle 18,30) e la bottega solidale in via Dronero 6/A a Cuneo (dalle 15,30 alle 19); i ricavati delle vendite saranno destinati alle azioni di solidarietà di Emmaus Internazionale, rivolte in particolare a sostegno dei gruppi Emmaus dell’Asia, dell’Africa e dell’America Latina, pesantemente colpiti dalla pandemia del Coronavirus. Per saperne di più: www.emmauscuneo.it o www.emmaus-international.org
Eventi, concerti e spettacoli

A Sancto Lucio de Coumboscuro, si svolgerà domenica 12 luglio, l’appuntamento con il “Roumiage a la Vierge Adoulourado” con alle 15 la messa. Quindi l’avvio della rogazione con il Rosario recitato e cantato in lingua provenzale alpina. Le stazioni dei Misteri dolorosi avranno come commentatori cinque persone provenienti dalle valli di Cuneo. Ognuno porterà la propria personale sensibilità esprimendosi nella propria lingua locale, nelle differenti varianti a “nosto modo” delle Alpi tra Piemonte e Provenza. Presso il salone polivalente di Coumboscuro Centre Prouvençal alle 17 si svolgerà poi l’inaugurazione della rassegna d’arte estiva “Ensem - lessico famigliare” che racconta la storia dei Tallone, artisti della valle Po. La giornata si concluderà con al “Marendo sus l’iero”, la merenda sull’aia a base di prodotti tipici.
Info: www.facebook.com/coumboscuro.centreprouvencal

L’Associazione ricreativa di Rivalta, frazione di La Morra, propone per quest’estate particolare diversi fine settimana con musica, teatro e buona cucina. I festeggiamenti prevedono per sabato 11, dalle 19.30, la possibilità di degustare le prelibatezze cucinate con cura dai volontari dell’associazione, con l’accompagnamento della musica dal vivo di Franca e Vito. Per la cena saranno serviti agnolotti, stinco, hamburger, patate, formaggi e dolce. A ogni prenotazione saranno richieste le informazioni necessarie per poter garantire al meglio il servizio ed evitare assembramenti ed eventuali contagi. La prenotazione è obbligatoria telefonando al numero 338-23.25.368 (entro le 16 del giorno dell’appuntamento) ed è indispensabile indossare la mascherina.
Info: www.lamorraturismo.it/festa-in-frazione-rivalta-2/

Dal 12 al 26 luglio tre aziende vinicole associate alla Strada del Barolo aprono le loro cantine alle famiglie, con un’offerta di attività educative per bambini e ragazzi, passeggiate in vigna, visite in cantina e degustazioni per gli adulti che li accompagnano. A coinvolgere i piccoli in giochi e laboratori saranno due animatori, che organizzeranno disegni con il vino, attività alla scoperta di colori e profumi ed esercizi pratici. L’appuntamento di domenica 12 luglio è dalle 16.30 alle 18.30 a Roddi, da Cadia. Per gli adulti l’offerta prevede una passeggiata nel vigneto e nel noccioleto, una visita in cantina e la degustazione di tre vini accompagnati da prodotti tipici (costo: 12 euro a persona). Le iniziative possono ospitare un numero massimo di dieci o dodici bambini e venti o venticinque adulti, in base alla struttura. È necessaria la prenotazione, -scrivendo una e-mail all’indirizzo staff@stradadelbarolo.it. Info: www.stradadelbarolo.it

Ad Albaretto Torre è partita Sunse Tower, iniziativa organizzata da Love Langhetour-Winemore time, in collaborazione con il Comune e anche questa domenica, dalle 17, si può salire sulla torre e, dalle18.30, gustare l’aperitivo panoramico. Per partecipare è necessario prenotare entro il sabato telefonando al 338-11.78.617.
Info: https://langhe.net/evento/aperitower-aperitivo-torre-panoramica-12-7/

A Monticello d’Alba è in programma “Ri-creazione: perdersi per ritrovarsi”, il titolo delle lezioni di pilayoga che si terranno nei giardini del castello sabato 11 e 18 luglio, alle 8.15, con Irene Badellino, chinesiologa e posturologa. Per informazioni o fare prenotazioni:347-44.37.144 o info@roerodimonticello.it e www.facebook.com/CastelloRoero

A Cherasco l’iniziativa “Passeggia in Cherasco” prevede la pedonalizzazione delle vie centrali, l’apertura di bar e negozi, animazione per tre fine settimana nel mese di luglio e per sabato 1° agosto. Il debutto sarà sabato 11 (orario 21-23.30) e domenica 12 luglio (dalle 16.30 alle 21.30) con la chiusura al traffico della centrale via Vittorio Emanuele e, più parzialmente, di via Cavour e via Garibaldi. Piccoli spettacoli saranno dislocati lungo i percorsi, in maniera da garantire il distanziamento sociale. Protagonisti i prestigiatori del Museo della magia, gli attori del Piccolo teatro di Bra, i musicisti del circolo Eureka, l’arpista Cecilia Lasagno, i gruppi Periferia, Cherasco kisses e il duo Procopio bros, i laboratori per i più piccoli. Si potranno visitare, inoltre, le mostre di Alberto Unia allestite a palazzo Salmatoris e dell’allieva Lisena Aresu in San Gregorio.  
Info: www.comune.cherasco.cn.it

A Bra la danza sarà la grande protagonista di questo week end, con due serate ad ingresso gratuito: sabato 11 luglio andrà in scena lo spettacolo “A piccoli passi...torniamo a danzare” con la scuola di danza “Il sole a mezzanotte” (prenotazione posti tel. 3387301202 - mail: ilsoleamezzanotte.asd@gmail. com), mentre domenica 12 luglio la compagnia Arte danza porterà in scena “Dentro le mura”, riflessioni, paure, emozioni e gioia in movimento (prenotazioni tel. 3393878068 - mail: donatellapoggio@gmail. com). Per partecipare ali eventi, tutti con inizio alle 21,30 ai Giardini della Rocca, è necessaria la prenotazione all’ufficio comunale Turismo, Cultura ed Eventi (tel. 0172.430185 - turismo@comune.bra.cn.it) oppure presso gli organizzatori.
Info: https://turismoinbra.it

A Dronero sabato 11 e domenica 12 luglio, alle 21.30, Marco Berry, illusionista, attore e presentatore si esibirà sulla terrazza panoramica all’aperto del Teatro Iris di Dronero per la rassegna “Estate in terrazza” organizzata dal Comune di Dronero in collaborazione con Blink circolo magico.  Gli spettacoli di Berry hanno la caratteristica di coinvolgere costantemente il pubblico che assisterà a veri e propri miracoli fatti sotto i loro occhi.
Sarà obbligatorio per tutti portare la mascherina e in ottemperanza alle normative Covid-19 i posti saranno ridotti ed è consigliato prenotare; l’ingresso costa 7 euro e in caso di maltempo gli spettacoli si terranno nel teatro Iris. Info: www.blinkcircolomagico.it
 
A Magliano Alfieri con la kermesse “Magliano Alfieri classic festival”, torna la musica dal vivo: si inizierà sabato 11 luglio al parco Alfieri con l’esibizione alle 18 della banda “La maglianese” diretta da Fabrizio Massarone; si proseguirà la sera stessa, nel piazzale alle spalle del municipio di Castagnito, alle 21 dove si esibiranno i Cameristi cromatici ensemble, in un concerto “dal Barocco alla musica da film” tra i brani di Vivaldi, Marcello, Albinoni, Morricone, Piovani. Domenica 12 luglio, lo stesso luogo accoglierà alle 21 il quartetto d’archi “Le arti Riflesse” tra classicismo, impressionismo spagnolo e tendenze con sul carnet di scena le melodie di Mozart, Schubert, Turina, e Albeniz.
Verifica la disponibilità di posti su: www.facebook.com/Magliano-Alfieri-Classic-Festival

Il Comune e la Proloco di Grinzane Cavour propongono serate al castello, immersi nel panorama delle Langhe. Ritmo e successi mondiali sabato 11 luglio con i Divina che animeranno la serata nel giardino dalle 21. Le serate sono ad ingresso libero.
Info: www.facebook.com/ProLocoGalloeGrinzaneCavour

Sabato 11 luglio, alle 17 l’appuntamento con il Festival Occit’amo nello spazio polivalente di piazza Renzo Spada a Demonte con lo stage danza Destacha la dança con Daniela Mandrile. Prenotazione al 339 7950104. Alle 21,30 al Parco Borelli, in via Gerbido, sempre a Demonte Lhi Balos. Stefano “Bertu” Bertaina: alla fisarmonica e cori; Simone Marenchino, voce, clarinetto, flauti e cornamusa; Michele Bruna, basso e contrabbasso; Daniele Crocchioni, batteria; Ettore Longo, chitarra acustica e classica; Elia “Rouge” Zortea, trombone; Matteo Orcellet, voce. Lhi Balòs propongono un’originale patchanka, segno di vitalità culturale e apertura al mondo.
Domenica 12 luglio dalle 14.30 a Pietraporzio Lhi Destartavelà proporranno la musica tradizionale occitana con strumenti moderni come il basso elettrico e il cajon. Alle 18, a Valloriate Assemblea Teatro presenta “L’uomo che piantava gli alberi” con Gisella Bein.
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito www.occitamo.it  dove è pubblicato il calendario completo della rassegna.

A Roccaforte Mondovì sabato 11 luglio a partire dalle 21, in borgata Baracco, andrà in scena “La notte delle Maske...rine” con i Trelilu e le Maske ‘d Barac. Sarà una speciale serata con i cantori della musica piemontese; sul palco, allestito all’ingresso della suggestiva borgata, i Trelilu, debitamente mascherati, racconteranno le loro storie di vita presentando il nuovo spettacolo “Da gadan” intervallati dalle Maske ‘d Barac con i loro racconti di paura. Intero 10 euro, ridotto a 5 euro per bambini ino a 12 anni; possibilità di acquistare la mascherina delle Maske a 7 euro. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione su Facebook (pagina @maskeinunanotte) o scrivendo su WhatsApp al numero 335- 1242608. L’evento sarà organizzato in piena sicurezza nel rispetto del distanziamento sociale e delle normative vigenti dettate dalla Regione Piemonte.
Info: www.facebook.com/maskeinunanotte

A Bene Vagienna la rassegna “Le Ferie di Augusto” si apre con “Oh Dio mio!”, dell’autrice israeliana Anat Gov, alle 21,15 di sabato 11 luglio. Miriam Mesturino, nei panni di una psicanalista, accoglie nel suo studio un paziente davvero insolito: è Dio stesso che, in difficoltà nel rapportarsi con gli umani, decide di rivolgersi alla specialista, e che nella commedia viene interpretato da Piero Nuti, inarrestabile all’età di 92 anni. Il regista è Girolamo Angione. La biglietteria sarà allestita allo stesso teatro romano dove si svolgono le rappresentazioni e aprirà un’ora prima del loro inizio. Ingresso 10 euro. In caso di maltempo, gli spettacoli si svolgeranno in sede diversa, al chiuso.
Info sui siti web www.feriediaugusto.it e www.torinospettacoli.it.

L'Arena Live Festival di Cuneo accende i riflettori sui 30 appuntamenti nel piazzale del Pala UbiBanca Cuneo con più di 800 posti a sedere, nel pieno rispetto del distanziamento sociale, per ospitare gli spettacoli del calendario estivo di Cuneo.
Questo fine settimana appuntamento sabato 11 luglio, alle 21.30 con lo spettacolo ‘66-’67 di Alessio Boni e Omar Pedrini.

Tutti gli appuntamenti e le informazioni sugli spettacoli sono consultabili sul sito www.promocuneo.it, dove è attiva la vendita dei biglietti.
L'acquisto del biglietto online è consigliato per tutti gli spettacoli al fine di ridurre i tempi di attesa all'ingresso: il protocollo sanitario stilato per l'evento prevede ingressi contingentati, rilevazione della temperatura corporea al momento dell'ingresso, obbligo di mascherina nelle fasi di entrata e uscita dall’Arena, rispetto del distanziamento sociale e compilazione di un’autocertificazione sanitaria (scaricabile dal sito www.promocuneo.it).

Per chi vorrà acquistare il biglietto direttamente sul posto è necessario presentarsi all'ingresso del Pala Ubi Banca tassativamente entro le ore 20.30 di ciascuna sera.

Suoni dalle colline di Langhe e Roero, stagione concertistica dell’Albamusicfestival, raccoglie la sfida e invita a un percorso ideato per valorizzare le colline Unesco. Appuntamento al castello di Verduno, sabato 11 luglio alle 21 con “El dia que me quieras”, che esplora la storia del tango dagli anni Venti ai Cinquanta e si affida al trio di Fabio Furia, Alessandro Deiana e Giovanni Chiaramonte. I concerti iniziano tutti alle 21 e sono aperti con ingresso libero, ma regolati da prenotazione sul sito Internet www.albamusicfestival.com dove si può leggere il programma completo della rassegna.

A Mondovì è in arrivo la prima edizione del Festival delle Accademie e domenica 12 luglio la Compagnia blucinQue diretta da Caterina Mochi Sismondi, in collaborazione con Fondazione Cirko Vertigo, si esibirà presso la splendida piazza Maggiore, a partire dalle 20.30, con lo spettacolo Vertigine di Giulietta – Distance mode.

Volo, perdita di equilibrio, oscillazione, tensione e spiazzamento amoroso, un lavoro di ricerca sul movimento e la composizione tra teatrodanza, testo, musica dal vivo e discipline circensi. Oggi con un nuovo focus, quello della distanza, da agire e sperimentare anche sulla scena per un percorso post lockdown. L’ingresso sarà libero fino a esaurimento posti. Per eventuali prenotazioni e informazioni, inviare una mail a biglietteria@cirkovertigo.com e consultare www.cirkovertigo.com

A Savigliano la rassegna Recondite Armonie 2020 “Oltre i confini” prosegue con gli appuntamenti per la rassegna “My Train Comin’... Blues Fest”, al Museo Ferroviario di Savigliano.

Sabato 11 luglio alle 21.15 è in programma “Folli e folletti” con Simona Colonna al violoncello, flauto e voce. Per info e prenotazioni: Amici della musica, tel. 335-5299411, ingresso a 10 € con consumazione omaggio.
Info: www.amicimusicasavigliano.org e www.museoferroviariopiemontese.it/estate-in-musica-al-museo-ferroviario-piemontese-my-train-comin-blues-fest
    ,
A Cuneo domenica 12 luglio secondo appuntamento con la rassegna di teatro itinerante per famiglie “Incanti nei parchi”, alle 18.30 alla Casa del fiume in via Porta Mondovì 11/A: la compagnia cuneese Il Melarancio mette in scena “Di magiche storie e montagne incantate” (dai 5 anni. L’ingresso è libero e in caso di pioggia lo spettacolo sarà annullato. Agli spettatori è richiesto di portare la mascherina e il plaid per stare seduti più comodamente, e consigliato di arrivare con largo anticipo per permettere ingressi contingentati e l’accoglienza in sicurezza.
Info: www.facebook.com/compagnia.ilmelarancio

Attività e divertimenti all’aria aperta

A Paesana è partita la stagione di Pian Munè. È raggiungibile tutti i sabati e domeniche (e da agosto tutti i giorni) il rifugio in quota, la Baita Pian Croesio, a 1870 m. La terrazza panoramica sulla pianura saluzzese è méta ideale per gustare l’inimitabile polenta dopo una bella camminata. Quest’anno si può usufruire, su prenotazione, anche del servizio di trasporto in quota sul Defender in dotazione alla stazione. Il rifugio Pian Munè a quota 1535 metri, dove c’è il parcheggio, rimane aperto tutti i giorni anche a cena. Per favorire l’organizzazione, si richiede di rispettare poche utili regole: prenotazione del tavolo o dei piatti da asporto via whatsapp al numero 328-6925406 (valido anche per chiedere info) oppure sul sito (compilando l’apposito modulo); utilizzo della mascherina negli spazi chiusi; igienizzazione delle mani prima di accedere ai locali e distanziamento di un metro. Info: www.pianmune.it

“Langhe Sightseeing Tour” consente di visitare in autonomia i più importanti paesi delle Langhe con la possibilità di prendere l’autobus quante volte si vuole e la libertà di salire a bordo in qualsiasi punto del percorso nell’arco delle 24 ore e con lo stesso biglietto. Il servizio, operativo ogni sabato, domenica e nelle giornate festive, permette di ammirare comodamente seduti da un bus scoperto e dotato di ogni confort i paesaggi delle Langhe e alcuni borghi da cartolina.
Le corse, in totale quattro al giorno, partono da Alba ed effettuano numerose soste attraversando le località. L’accesso al servizio è garantito nel rispetto delle norme e degli atteggiamenti che limitano la diffusione del Covid-19. Per acquistare i biglietti, consultare percorso e orari e avere ulteriori dettagli è possibile visitare il sito Internet www.langhesightseeingtour.it
Prevista anche una convenzione per l’accesso ai castelli delle Langhe.

A Limone Piemonte proseguono le attività dell’estate limonese, quest’anno incentrate sul mondo dell’outdoor e sulla scoperta del territorio, nel rispetto delle misure anti Covid-19.

Domenica 12 luglio si terrà il primo dei tre appuntamenti estivi dello Sport Day, una giornata di giochi e divertimento a ingresso gratuito dedicata ai bambini e ragazzi da1 5 ai 15 anni.

A partire dalle 10 in Piazza del Municipio, le vie del paese si trasformeranno in un’area giochi a cielo aperto dove i giovanissimi potranno cimentarsi in varie discipline sportive: basket, volley, calcio, minigolf, tennis, bocce, equitazione, ciclismo, pattinaggio e lancio degli anelli. Le prove saranno dislocate tra il centro storico, la via Romana, il Campo Base, il Maneggio e Limonetto. Nel pomeriggio distribuzione di merenda e gadget per tutti. Per info sullo Sport Day: Proloco Limone (Baba) 340/1034404.

Sabato 11 e domenica 12 luglio si svolgerà La Via del Sale Trial Tour- Aspettando Wild E-Side 2021. Due giorni immersi nella natura delle Alpi in sella alla propria mountain bike o e-bike alla scoperta di uno degli itinerari una delle strade bianche più spettacolari d’Europa. Un trial tour inedito, a numero chiuso, che fa da back-stage a quello che sarà il grande evento dell’estate 2021: Wild E-Side La Via del Sale e powered by Bosch. Info: www.limone-on.com

Iniziative culturali e musei

A Fossano le guide turistiche di Cuneo Alps propongono per sabato 11 luglio un appuntamento dedicato a storia e monumenti della città degli Acaja. La partenza è fissata alle 15,30 e il luogo di ritrovo l’Ufficio turistico in piazza Castello. Quello di sabato sarà un viaggio nel borgo medievale della città: si conosceranno regole di vita e attività commerciali nella lunga “Età di mezzo”. La “sosta golosa” avverrà al caffè Grande, dove si potrà gustare un buon gelato. La visita è a pagamento, costo 10 euro. Per informazioni e prenotazioni sul sito internet www.visitfossano.it
A Chiusa Pesio sabato 11 luglio prende il via una iniziativa estiva ideata con la collaborazione del Comune, che propone cinque visite guidate sul territorio di Chiusa Pesio condotte da guide turistiche professioniste e saranno suddivise per tematiche. Il primo appuntamento è fissato per l’11 luglio: in programma un tour classico di Chiusa Pesio che accompagnerà i partecipanti in una passeggiata tra le piazze del paese e lo storico Ruset, l’antico ricetto, alla scoperta di storia, arte e personaggi noti e si concluderà con l’aperitivo. Il costo è di 8,50 euro a persona, comprensivo della visita guidata e dell’aperitivo. Il ritrovo è fissato alle 16.30, in piazza Cavour. Le visite partiranno con un minimo di 10 iscritti e i gruppi non potranno essere superiori alle 15 unità per questioni di sicurezza legate al Covid-19. La prenotazione è obbligatoria.
Info: www.cuneoalps.it/cultura-e-tour-guidati/speciale-tour-guidati/tour-guidati-cuneo-alps

Il Museo diocesano di Alba, in collaborazione con Colline e culture, propone l’apertura straordinaria del campanile della cattedrale di San Lorenzo per scoprire la doppia struttura di origine romanica sabato 11 luglio, dalle 15.30 alle 19. Si tratta di un percorso raccontato in “Un insolito ciabattino”. L’esperienza è doppia: una guida espone la parte scientifica e alcuni attori propongono una performance teatrale. A seguire, il gruppo è accompagnato nella visita al percorso archeologico e sul campanile, per ammirare la città delle cento torri dall’alto e scoprire le sue antiche origini. Sabato sono previsti due orari: ore 15.30 e 17. Durante la visita guidata sarà obbligatorio l’uso della mascherina. E verranno creati gruppi con posti limitati: è fondamentale prenotare. Il biglietto costa 7 euro per gli adulti; tre euro fino a 16 anni; è gratuito per i bambini fino a sei anni. L’ingresso al pubblico è su piazza Rossetti, dalla base del campanile. Info e prenotazioni: www.visitmudi.it e www.facebook.com/museo.alba

Tra le proposte della fondazione Museo diocesano un protagonista d’eccezione è il Vescovado, che domenica 12 e 26 luglio per la prima volta aprirà le porte per accogliere i visitatori alla scoperta dello storico piano nobile, con le stanze di rappresentanza, la quadreria e la cappella vescovile, uno spazio barocco completamente affrescato su commissione del vescovo Francesco Vasco (1727-1749) e dedicato all’Immacolata e a sant’Elia. Prenotazione obbligatoria al numero 339-10.14.635 o scrivendo un messaggio di posta elettronica all’indirizzo mudialba14@gmail.com.

A Saluzzo il Palazzo dei Vescovi riapre gratuitamente i battenti domenica 12 luglio, dalle 14.30 alle 18. Nel Palazzo dei Vescovi i visitatori saranno ricevuti per ammirare ancora una volta il polittico di Hans Clemer in temporaneo deposito da Celle di Macra, un nuovo nucleo di 14 ex voto restaurati da Cesare Pagliero dopo la restituzione alla Diocesi da parte del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale. Sono gradite le prenotazioni all’indirizzo di posta elettronica beniculturali@diocesisaluzzo.it. A quanti invece desiderano concedersi un’escursione in Valle Maira si segnala la Cappella di San Salvatore a Macra, aperta grazie all’impiego dell’app “Chiese a porte aperte” ed il Museo di Arte Sacra di Acceglio, allestito nella Confraternita dell’Annunziata.


M.B.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium