/ Politica

Politica | 10 luglio 2020, 07:34

Ciaburro (FdI): "Gli agricoltori e gli allevatori italiani sappiano che l’attuale governo non ha alcuna intenzione di attuare strategie serie e concrete verso situazioni ogni giorno più insostenibili"

Riceviamo e pubblichiamo

Ciaburro (FdI): "Gli agricoltori e gli allevatori italiani sappiano che l’attuale governo non ha alcuna intenzione di attuare strategie serie e concrete verso situazioni ogni giorno più insostenibili"

Dopo tante belle promesse in piazza ad associazioni e agricoltori, il governo si volta dall'altra parte e si rifiuta di affrontare nei fatti il problema devastante dei danni inferti alle nostre coltivazioni dalla fauna selvatica.

Oggi in commissione Agricoltura, il governo ha bocciato tutti gli emendamenti all'art. 21 del progetto di legge sulla semplificazione normativa in materia di Agricoltura, modifiche che riguardavano le misure di contenimento della fauna selvatica, per altro gia' condivise in precedenza con tutti i membri della commissione.

Il governo, con arroganza, ha deciso di dare parere negativo a ogni proposta, dimostrando di non voler affrontare il problema: uno schiaffo vero e proprio agli agricoltori ed agli allevatori così colpiti e che ogni giorno vedono le loro produzioni distrutte e i loro capi di bestiame uccisi dai predatori. Davanti a questo atteggiamento di assoluta chiusura e di assenza totale di risposte ai problemi delle categorie agricole, il centro destra compatto ha deciso di abbandonare la Commissione Agricoltura. Gli agricoltori e gli allevatori italiani sappiano che l’attuale governo non ha alcuna intenzione di attuare strategie serie e concrete verso situazioni ogni giorno più insostenibili.

Un governo che non sa accettare i consigli e le proposte di nessuno e che non ha in mente alcuna soluzione credibile, logica e di buon senso che sappia coniugare la difesa dell’ambiente con lo sviluppo delle nostre imprese agricole.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium