/ Attualità

Attualità | 06 luglio 2020, 10:05

Federico Borgna al 27° posto in Italia per indice di gradimento: lo rieleggerebbe più di un cuneese su due

Alberto Cirio si risolleva da altri recenti sondaggi e si piazza al 7° posto tra i governatori di Regione più apprezzati. Consensi di poco inferiori al 50%

Federico Borgna la sera delle rielezione a sindaco

Federico Borgna la sera delle rielezione a sindaco

"Le chiedo un giudizio complessivo sull’operato del sindaco. Se domani ci fossero le elezioni comunali, lei voterebbe a favore o contro l’attuale sindaco?"

La domanda è stata posta ad un campione di 1000 elettori in ogni regione e comune, disaggregati per sesso, età e area di residenza.

La risposta dei cuneesi è stata sì per il 56,8 di loro. Percentuale che piazza Federico Borgna al 27° posto in Italia nella classifica dei sindaci, stando al sondaggio "Governance Poll" realizzato da Noto Sondaggi per il Sole 24Ore.

Borgna ha perso, rispetto all'indice di gradimento delle elezioni, 2,9 punti percentuale. E' il primo sindaco del Piemonte, seguito a ruota dal primo cittadino di Alessandria. Male Chiara Appendino, che ha perso oltre 10punti percentuale dall'anno in cui è stata eletta, il 2016. 

Sul podio i sindaci di Bari, Messina e, a sorpresa forse, vista l'enorme crisi sanitaria che ha colpito la città, Giorgio Gori, primo cittadino di Bergamo, il cui gradimento fa segnare un +8,4. Forse proprio l'umanità dimostrata e anche l'ammissione, in diverse occasioni, di non saper affrontare la situazione ammettendo le proprie debolezze e paure, sono alla base di un gradimento che, stando alla classifica, è quello con il maggior incremento in Italia.

Risultato da media classifica, invece, per il governatore del Piemonte Alberto Cirio, che ha perso 1,1 punti percentuali di gradimento, piazzandosi al 7° posto con il 48,8 di sì alla domanda: "Lo rieleggerebbe?".

Un dato che comunque non può che consolare il presidente della Regione, precipitato al sedicesimo posto solo qualche settimana fa secondo i sondaggi diffusi dagli istituti “Roma 3” e “Lab 21” per il quotidiano nazionale on line Affariitaliani.it.

Nessuna possibilità di raggiungere Luca Zaia, governatore del Veneto, al vertice dello stesso sondaggio già lo scorso anno. Lo rieleggerebbe il 70% degli intervistati, quasi il 20% in più rispetto al 2019.

bsimonelli

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium