/ Al Direttore

Al Direttore | 02 luglio 2020, 10:05

"La giustizia deve fare il suo corso, ma l'indagine sulla 'ndrangheta compromette l'immagine di Bra"

Riceviamo e pubblichiamo

"La giustizia deve fare il suo corso, ma l'indagine sulla 'ndrangheta compromette l'immagine di Bra"

Gentile Direttore,

abbiamo appreso dai mezzi di stampa questa incresciosa e tristissima notizia, poi relazionata anche dal primo cittadino. Una delle pagine più buie per la nostra città.


L'apertura di un'indagine di tale portata con tanto di avvisi di garanzia in una delle sette sorelle, Bra, contesto provinciale da sempre ritenuto tranquillo e tra i più virtuosi del Paese, ci ha lasciati davvero esterrefatti. Una notizia che, se confermata, diventa ancora più grave per le implicazioni dei personaggi e delle istituzioni coinvolte. 


Come Lega siamo sempre stati e continueremo ad essere garantisti, senza richieste di manette o pubbliche accuse arbitrarie. Crediamo fermamente che la giustizia debba fare il suo corso. Pretendiamo da subito chiarezza, da parte dei diretti interessati e rapide smentite, qualora non ci siano implicazioni. Il danno non lo subiscono solo i cittadini braidesi ma lo subisce Bra, da oggi ufficialmente marchiata, da vari media, come realtà associata alla malavita organizzata, la peggior cosa a cui si possa associare un territorio. L'immagine della città risulta compromessa agli occhi di chi ha sempre guardato dall'esterno (e non solo) alla Granda, alle Langhe e Roero come terre genuine e prive di interessi legati alla malavita organizzata, generalmente associata ad altre zone. 


Prendiamo atto delle dimissioni dell’assessore oggetto di avviso, atto dovuto nell’ottica dello svolgimento delle attività giudiziaria nella maniera più trasparente possibile, con piena fiducia nelle autorità competenti. Ma al tempo stesso ribadiamo la necessità di chiarezza immediata sulla vicenda per rimediare al profondo danno che la città sta subendo e continuerà a vivere nei prossimi giorni e chiediamo al sindaco costante aggiornamento a tutti i Consiglieri Comunali sull’evolversi della situazione. Quale primo cittadino deve difendere l’immagine cittadina ed il lustro che la città si è guadagnata nei secoli.


Lega Salvini Premier - Sezione di Bra

Al Direttore

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium