/ Cronaca

Cronaca | 30 giugno 2020, 19:22

Cheese: nessuna influenza esterna per avere un posto tra gli espositori

Lo afferma in una nota l'associazione Slow Food, in merito all'indagine che ha portato all'arresto di due fratelli di Bra

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Riceviamo e pubblichiamo:

L’associazione Slow Food, come hanno ribadito gli stessi investigatori durante la conferenza stampa di questa mattina, è estranea alle vicende che riguardano i due fratelli residenti a Bra arrestati insieme ad altre 10 persone a seguito di un’articolata inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Torino nell'operazione anti 'ndrangheta. 


Slow Food esclude qualsiasi forma di influenza rispetto alla presenza degli espositori nel catalogo ufficiale di Cheese. I soggetti che partecipano all’evento vengono invitati solo a fronte di un’attenta analisi e secondo severi criteri di selezione riguardanti modi di produzione, scelta delle materie prime, storicità, legami con il territorio, qualità del prodotto.

c.s.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium