/ Politica

Politica | 22 giugno 2020, 20:15

Presidio di Polizia a Ceva, la Lega "Chiusura evitata grazie a nostro impegno, sicurezza bene fondamentale"

La nota congiunta dei parlamentari piemontesi Bergesio e Gastaldi e dei consiglieri regionali Demarchi e Gagliasso

Il capo della Polizia, Gabrielli, a Ceva

Il capo della Polizia, Gabrielli, a Ceva

"Questa mattina a Ceva è stato inaugurato il nuovo ufficio della Polstrada, trasformato in un ufficio avanzato per le pratiche amministrative.

La chiusura del distaccamento, prevista nell'assurdo piano tagli voluto dal Ministero dell'Interno, è stata scongiurata grazie all'impegno della Lega sul territorio e all'interlocuzione portata avanti con i rappresentanti istituzionali locali, una collaborazione sancita con la sottoscrizione di un protocollo che attribuisce i costi di affitto e manutenzione agli enti locali.

Resta naturalmente il rammarico per la perdita del presidio di polizia stradale compensato però dall'apertura, per la prima volta nella storia, di un ufficio anche ad Alba.

Noi non voltiamo le spalle agli uomini e alle donne in divisa e soprattutto ai cittadini per cui la sicurezza resta un bene fondamentale che lo Stato deve garantire a tutti e non certo tagliare in maniera indiscriminata".

Lo scrivono in una nota congiunta i parlamentari piemontesi della Lega, Giorgio Maria Bergesio e Flavio Gastaldi e i consiglieri regionali Paolo Demarchi e Matteo Gagliasso.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium