/ Politica

Politica | 11 giugno 2020, 14:05

"Gli stati generali sull'economia? Inutile passerella propagandistica. I cuneesi sanno che esiste il CNEL?"

Riceviamo e pubblichiamo

Foto generica - Unsplash

Foto generica - Unsplash

Gentile Direttore,

gli “Stati generali” sull’economia sono una inutile passerella propagandistica del governo Conte. I cuneesi sanno che con l’art. 99 della Costituzione esiste il Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (Cnel), “organismo di consulenza delle Camere e del Governo che può contribuire alla legislazione economica e sociale”? E’ un organismo di ispirazione corporativa che comprende tutte le categorie in rappresentanza del mondo della produzione, del lavoro e del sindacato. E’ insediato dal 1958; è presieduto dall’ex Ministro del lavoro Tiziano Treu, e ne fa parte anche il cuneese prof. Beppe Ghisolfi, qualificato rappresentante del settore bancario.


Nel 2016, con un referendum, l’allora presidente del Consiglio Matteo Renzi voleva abolirlo, anziché magari renderlo a tutti gli effetti operativo ed esecutivo sostituendolo al Senato, doppione della Camera. Pensate che anche Treu si schierò con Renzi per l’abolizione del Cnel, ma tant’è che questo personaggio – cose che possono accadere solo in Italia – è stato confermato alla sua presidenza, malgrado sia il primo a non crederci.


Perché il Governo e il Parlamento non interpellano il Cnel in questo momento cruciale? Per non riconoscere sostanzialmente uno scomodo e competente intruso? Invece, gli Stati generali saranno una parata accademica e molto costosa per le casse dello Stato (vi parteciperanno anche esperti internazionali) per discutere del nostro rilancio economico e sociale.


Bene fa l’opposizione di centrodestra a disertare questa assemblea plenaria, con la quale il Governo tenta di occultare il vuoto di progetti e ricerca con plateali consulti una politica industriale da adottare per l’Italia. 


Grazie,

Paolo Chiarenza

Al Direttore

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium