/ Cronaca

Cronaca | 08 giugno 2020, 10:46

Lutto nelle Langhe, Alba piange il cavalier Mario Promio

Domani i funerali del fondatore della ferramenta Promio Utensili, storico presidente dell’Auto Motor Story e tra coloro che diedero avvio al comitato Albauno

Lutto nelle Langhe, Alba piange il cavalier Mario Promio

Nella notte, all'età di 86 anni, è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari il cavalier Mario Promio, fondatore della ferramenta albese Promio Utensili e tra coloro che diedero avvio al comitato Albauno, che riunisce i commercianti del quartiere Piave. Storico presidente dell’Auto Motor Story, sodalizio per appassionati di auto d’epoca, lascia la moglie Giuseppina Sugliano, i figli Maria Grazia e Roberto e i nipoti.

Lasciata la carriera di sarto, dopo una breve esperienza di rappresentante di macchine utensili, il cavalier Promio decise, nel 1965, di intraprendere un’attività in proprio nel commercio, con il sostegno della moglie Giusy. Da una rivendita in un semplice garage si arriva alla prima sede a insegna “Promio Mario snc” in corso Piave, dove presto si affianca il figlio Roberto. Nel 2006 il trasferimento nell’attuale sede in via dell’Acquedotto, dove nel 2015 fa l’ingresso in società la terza generazione della famiglia Promio, con i nipoti Gabriele ed Elena.

Il rosario verrà recitato questa sera alle 20.30, presso la parrocchia del Divin Maestro, mentre i funerali verranno celebrati domani alle ore 16, nella stessa chiesa, presso la quale la disponibilitò di posti sarà limitata in ottemperanza alle disposizioni dell'ultimo DPCM per far fronte all'emergenza Covid-19.

 

Pietro Ramunno

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium