/ Cronaca

Cronaca | 03 giugno 2020, 15:33

Piazza San Carlo, il dovere di non dimenticare: la cerimonia in ricordo della drammatica notte del 3 giugno 2017 [VIDEO e FOTO]

Sono passati tre anni esatti da una delle pagine più buie, tra quelle legate al calcio, nella storia italiana recente: al Palazzo Civico di Torino e in piazza una cerimonia per ricordare le vittime dell'evento sportivo tramutatosi in tragedia

Piazza San Carlo, il dovere di non dimenticare: la cerimonia in ricordo della drammatica notte del 3 giugno 2017 [VIDEO e FOTO]

Tre giugno 2017. Una data scolpita nella storia di Torino e di tutto il Piemonte, un giorno di festa trasformatosi in tragedia. A tre anni di di distanza dalla tragedia di piazza San Carlo si ricordano Erika Pioletti e Marisa Amato, le due donne che persero la vita in quella che doveva essere solo e semplicemente una serata di sport.

Nemmeno premendo il tasto "rewind" e tornando indietro nel tempo, i ricordi di quell'attesa per la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid, l'eccitazione e la palpitazione tra i tifosi bianconeri assiepati sotto il maxischermo vicino al Caval ëd Bronz, risultano nitidi. I sorrisi e le emozioni felici? Tutto spazzato via da quei lunghi minuti di follia, da quella folla nel panico in grado di provocare non solo due vittime, ma anche più di 1500 feriti.

Il tre giugno 2017 è una data spartiacque per l'intera regione. Quella ferita ancora aperta e mai rimarginata, al di là delle vicende giudiziarie ancora in corso, è per migliaia di persone un ricordo impossibile da cancellare. Troppo dolorose, nella testa, le corse sotto i portici o nelle vie limitrofe. Il via vai delle ambulanze dal "Salotto di Torino" agli ospedali del capoluogo piemontese. Indelebile, per chi era lì, l'agghiacciante rumore di quei vetri rotti, calpestati dai torinesi in piazza.

Se oggi Torino ricorda le vittime di quella "maledetta" notte, va riconosciuto che la tragedia di piazza San Carlo, oltre a segnare per sempre la storia della città, ha saputo nella sua drammaticità dare vita a virtuose realtà solidali. Un esempio? L'associazione "I sogni di Nonna Marisa Onlus", in grado di raccogliere 26.021 euro in due anni per l'acquisto di apparecchi e dispositivi medici per gli ospedali. 

Nel cortile di Palazzo Civico e in piazza San Carlo, questa mattina, la sindaca Chiara Appendino, il vice questore Carmine Grassi, il Prefetto Claudio Palomba, il presidente del Consiglio Comunale Francesco Sicari e  rappresentanti della Juventus e dell'associazione Quelli di ... Via Filadelfia hanno presenziato a una sobria cerimonia per omaggiare la memoria di due donne unite da un destino tanto drammatico quanto ingiusto. Da qui, la richiesta dell'associazione di tifosi bianconeri "Quelli di ... Via Filadelfia": l'apposizione di una targa in piazza San Carlo. Perché il 3 giugno 2017 non va dimenticato. Perché il 3 giugno 2017 non torni mai più.

andrea parisotto

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium