/ Attualità

Attualità | 01 giugno 2020, 14:03

Mercato vitivinicolo: Confindustria pronta a illustrare i dati del WPO di giugno

Si tratta del Wine permanent observer, l'osservatorio che raccoglie e analizza le informazioni di settore riguardo alla produzione e alla distribuzione sui mercati interno e internazionali

Foto generica

Foto generica

Accanto a quelli organizzati nell'ambito dell’assistenza alle aziende associate per le conseguenze dell’emergenza sanitaria, che stanno riscuotendo un grande successo di partecipazione e interesse, Confindustria Cuneo propone seminari on-line specialistici che guardano a singoli settori, sempre con l’intento di contribuire alla ripresa post Covid-19.

Per giovedì 4 giugno, alle 16, è in calendario il webinar, riservato alle imprese associate alla Sezione vini/liquori-distillerie di Confindustria Cuneo presieduta da Paolo Sartirano.  Saranno proposti i dati aggiornati al mese di giugno comunicati dal Wpo (Wine permanent observer-Osservatorio permanente sull’andamento del mercato vitivinicolo) che raccoglie e analizza le informazioni di settore riguardo alla produzione e alla distribuzione sui mercati interno e internazionali.

«Interverranno il presidente Paolo Sartirano, Paolo Nolasco, chief analist di ExpNol Ltd, società di consulenza con sede a Londra che opera nell’àmbito della rilevazione dei prezzi dei vini nella grande distribuzione organizzata sui mercati esteri, e Vanessa Gho, analista di Think Quality srl, società di consulenza nel campo dell’agroalimentare con specifica conoscenza del settore vitivinicolo», spiega Elena Angaramo, responsabile del Centro studi di Confindustria Cuneo, la quale cura anche le attività del Wpo.

Paolo Sartirano precisa: «Nel corso del webinar verranno presentati gli aggiornamenti relativi a: prezzi delle uve da vino Doc e Docg, prezzi dei vini sfusi a denominazione d’origine, dati di produzione, prezzi dei vini nella grande distribuzione organizzata e sui canali on-line prezzi dei vini sugli “scaffali estero”. Sono informazioni tanto più importanti nell’attuale situazione congiunturale che anche nel nostro comparto suscita apprensioni e che oggi rende più difficile e incerto affrontare i mercati interno e stranieri a un comparto così significativo per l’economia nazionale e regionale».

Sarà dato spazio alle domande dei partecipanti al seminario on-line gratuito, per aderire al quale occorre accedere al sito uicuneo.it/calendario (per avere maggiori informazioni: e-mail confindustriacomunicazione@uicuneo.it, 0171-455583.

L’evento si terrà con il contributo della Camera di commercio di Cuneo e  con la collaborazione di ExpNol ltd, Think Quality srl, Consorzio di tutela Barolo, Barbaresco, Alba, Langhe e Dogliani, Consorzio di tutela del Gavi, Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato, Camera di commercio di Asti e Camera di commercio di Alessandria.

Le finalità dell’attività dell’Osservatorio permanente sull’andamento del mercato vitivinicolo sono: fornire aggiornamento e integrazione dei dati esistenti, promuovere focus su mercati esteri target e organizzare eventi di presentazione dei dati raccolti.

Paolo Sartirano aggiunge: «Il possesso di informazioni periodiche e puntuali sui principali indicatori della filiera vitivinicola garantisce alle imprese il vantaggio di avere a disposizione analisi di mercato aggiornate e affidabili, in grado di rispondere tempestivamente alle esigenze informative necessarie per orientare le strategie commerciali e di marketing». 

«Il Wpo inoltre offre alle istituzioni un quadro aggiornato e corretto del mercato del vino, indispensabile per operare scelte normative e di regolazione adeguate alla realtà, contribuendo al dibattito strategico sul settore vitivinicolo in Piemonte», conclude Elena Angaramo.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium