/ Cronaca

Cronaca | 29 maggio 2020, 15:44

Abbandona rifiuti in strada a Vignolo: cuneese sanzionato per 600 euro dai carabinieri forestali

Individuato dalla squadra di Caraglio. All'interno dei sacchi erano presenti vecchie coperte, complementi d’arredo, materiali per la tinteggiatura ed involucri di cartone

Abbandona rifiuti in strada a Vignolo: cuneese sanzionato per 600 euro dai carabinieri forestali

A seguito di una segnalazione di privato cittadino, i Carabinieri Forestali della Stazione di Caraglio hanno individuato alcuni sacchi di rifiuti abbandonati lungo una scarpata stradale in comune di Vignolo, parzialmente nascosti dalla vegetazione.

All’interno dei sacchi erano presenti R.S.U. (rifiuti solidi urbani) di varia tipologia, tra cui vecchie coperte, complementi d’arredo, materiali per la tinteggiatura ed involucri di cartone.

A seguito dell’analisi dei rifiuti rinvenuti è stata avviata un’indagine che ha permesso di risalire al responsabile dell’abbandono, residente in comune di Cuneo. Al trasgressore è stata comminata una sanzione amministrativa di 600 euro a cui andranno a sommarsi le spese di ripulitura e ripristino dello stato dei luoghi.

L’abbandono di rifiuti è vietato dal testo unico ambientale (D.Lgs 152/06 ) e comporta violazioni di tipo amministrativo, se il trasgressore è un privato cittadino, o penali, se a trasgredire è un’azienda.

Le sanzioni amministrative variano da un minimo di 300 euro fino a 3.000 euro nei casi più gravi, mentre nelle fattispecie penali le pene possono includere l’arresto fino a 2 anni e multe fino ad un massimo di 26.000 euro.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium