/ Attualità

Attualità | 27 maggio 2020, 15:00

Cherasco, tutti negativi gli oltre 70 dipendenti della casa di riposo. Ora i tamponi agli ospiti

Verso la normalizzazione la situazione contagi nella città delle Paci. L’aggiornamento dal sindaco Davico durante la seduta di Consiglio svoltasi ieri in videoconferenza: "Tre le persone attualmente positive, un nuovo caso si è aggiunto negli ultimi giorni"

Il municipio di Cherasco (foto di Barbara Guazzone)

Il municipio di Cherasco (foto di Barbara Guazzone)

Seconda seduta in modalità telematica quella che ieri, martedì 26 maggio, ha riunito il Consiglio comunale di Cherasco. Ad aprire la seduta, presieduta da Massimo Rosso, sono state le comunicazioni del sindaco Carlo Davico che ha aggiornato sui casi positivi al Covid-19 sul territorio di Cherasco: sono 3: “Due di questi sono casi già accertati tempo fa e che sono in via di guarigione. Negli ultimi giorni si è aggiunto un nuovo caso. Il picco dei casi positivi è stato di 16, la maggior parte di queste persone lavoravano in particolari luoghi, come le case di riposo e ospedali”.

Ha aggiunto: “Non siamo ancora fuori dall'emergenza. I pochi casi riscontrati su tutto il territorio probabilmente sono stati anche frutto di una gestione restrittiva dell'emergenza”.

Una buona notizia arriva dalla Casa di riposo di Cherasco: “Sono stati fatti i tamponi a tutti i dipendenti, oltre 70, e sono tutti negativi. Nei prossimi giorni saranno effettuati anche agli ospiti. Per il momento non si registrano casi positivi”.


OPERE: LA CIRCONVALLAZIONE E LA NUOVA SCUOLA PRIMARIA

Il primo cittadino ha poi fatto una panoramica sulle opere pubbliche: “Abbiamo avuto alcune buone notizie: quella che più si attendeva era quella sulla circonvallazione. Finalmente si potrà andare alla gara d'appalto dopo un iter lungo, tortuoso e logorante. La Provincia sta lavorando alla preparazione del bando e la promessa che ci è stata fatta è che tra pochi mesi avremo il nome della ditta che procederà alla realizzazione della circonvallazione”.

Un'altra notizia positiva riguarda la nuova scuola primaria del capoluogo: “Abbiamo avuto un finanziamento da parte della Regione di 3,5 milioni e quindi si può partire con la gara d'appalto”.

Sono ripartiti anche altri lavori pubblici, già iniziati: sulla nuova scuola a Bricco, quelli nella chiesetta di San Giacomo e a breve partiranno quelli al Museo Adriani, che sono già stati appaltati.


BUONI SPESA A 130 FAMIGLIE

La seduta è proseguita secondo l'ordine del giorno. A descrivere le delibere sulle variazioni di bilancio è stata l'assessore Elisa Bottero, che ha anche fatto una panoramica sui buoni spesa alimentari consegnati ai nuclei in difficoltà: “Il Ministero, per far fronte alla crisi dovuta all'emergenza Covid-19 ha destinato ai Comuni somme da destinare a buoni spesa per generi alimentari. I destinatari sono coloro che hanno subito difficoltà economiche a causa del virus. Al Comune di Cherasco è stata destinata la somma di 49.251 euro. Le domande ricevute in Comune sono state 190. Di queste 130 sono i nuclei familiari che hanno ricevuto i buoni spesa, 25 sono i nuclei che hanno ricevuto il pacco alimentare da Caritas o Protezione Civile. Questi ultimi sono quei nuclei che hanno difficoltà economica non propriamente derivante dall'emergenza coronavirus, che erano già in difficoltà. Trentacinque sono invece le domande che non sono state accolte per mancanza di requisiti. Il totale dei buoni spesa consegnati finora è di 42.200. Seimila euro è il contributo che è stato erogato alla Caritas per affrontare l'emergenza”.


LE SPESE DELL’EMERGENZA IN MUNICIPIO

Una seconda variazione di bilancio riguarda l'inserimento di 7.314 euro, contributo erogato dal Ministero dell'Interno per la sanificazione degli uffici comunali. Inserito in bilancio anche il contributo di 1.228 euro, sempre derivante dal Ministero degli Interni, per maggiori prestazioni di lavoro straordinario e per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale per la polizia locale: “Come Amministrazione ci siamo sentiti in dovere di trasferire una somma maggiore per gli straordinari effettuati dagli agenti di polizia locale. Abbiamo inserito ulteriori 5.000 euro, utilizzando il capitolo delle manifestazioni che sono state annullate. Le delibere sono passate con il voto unanime dell'assemblea.

IL COMUNE PUNTA A CONTRIBUTO REGIONALE PER SAN GREGORIO

La delibera sulla modifica del programma triennale dei lavori pubblici è stata illustrata dal vicesindaco Claudio Bogetti: “Questa è la seconda modifica del programma triennale dei lavori pubblici 2020-2021, una variazione che sottolinea come il Comune di Cherasco continui a essere attivo. Il piano era stato adottato dalla Giunta nel giugno 2019, poi dal Consiglio comunale, in sede di approvazione del bilancio. Successivamente, il 6 febbraio 2020, era stata apportata la prima modifica sostanziale. La modifica che approviamo adesso nasce dall'esigenza di partecipare a un bando regionale per la riqualificazione della chiesa di San Gregorio che attualmente ospita mostre ed eventi culturali. La Regione ha aperto un nuovo bando relativo a interventi nei Comuni che sono inseriti nell'ambito del patrimonio Unesco. Cherasco, essendo buffer zone, può accedere a questo bando, come già era successo due anni fa con il Museo Adriani, ottenendo il contributo e permettendo di ampliare gli spazi espositivi. Speriamo, per San Gregorio, di ottenere questo contributo, che è importante in quanto copre l'80% della spesa totale, che si aggira sui 900 mila euro. Nella chiesa di San Gregorio sono già stati fatti, negli scorsi anni, alcuni lavori di risanamento e deumidificazione. Se riusciamo a ottenere questo nuovo contributo, si potrà intervenire per recuperare i preziosi affreschi e sull'impiantistica. La chiesa di San Gregorio è un monumento importante per la nostra città (recentemente è stato riscoperto anche un  significativo affresco medievale)”.
Anche questa delibera ha visto il voto unanime dell'assemblea.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium