/ Bra

Bra | 09 aprile 2020, 09:38

Bra, al via il Triduo Pasquale con celebrazioni senza partecipazione di popolo

Tutti gli appuntamenti in streaming delle parrocchie cittadine e quelli in tv con il Papa per vivere la Pasqua insieme

Sepolcro dei Battuti Neri dell’anno 2017

Sepolcro dei Battuti Neri dell’anno 2017

Un Triduo Pasquale inedito con funzioni senza partecipazione di popolo per le parrocchie di Bra. Ma il bisogno di fede e di preghiera è probabilmente più intenso che mai

Per vivere questo tempo di grazia in perfetta condivisione, i parroci don Gilberto Garrone e don Giorgio Garrone hanno stilato un programma di appuntamenti in streaming, a norma del decreto ‘In tempo di Covid-19’, emanato dalla Congregazione per il Culto divino e la Disciplina dei Sacramenti.

Il 9 aprile, Giovedì Santo, Messa ‘in Coena Domini’ alle ore 20.30 in streaming dalla parrocchia di San Giovanni Battista, senza la lavanda dei piedi e senza processione al termine della celebrazione. Al Santuario della Madonna dei Fiori, la Messa in streaming sarà, come consuetudine, alle ore 17.30.

Il 10 aprile, Venerdì Santo, via Crucis alle 20.30 in streaming dalla parrocchia di Sant’Antonino Martire.

L’11 aprile, Sabato Santo, Veglia Pasquale alle ore 20.30 in streaming dalla chiesa di Sant’Andrea Apostolo, dove sarà omessa la processione dall’esterno con cero acceso al fuoco nuovo e la liturgia battesimale con benedizione dell’acqua.

Domenica 12 aprile, Pasqua di Resurrezione, Santa Messa in streaming, alle ore 11, dalla parrocchia di Sant’Andrea. Il lieto annuncio che Cristo è risorto risuonerà anche al Santuario della Madonna dei Fiori alle ore 10.30, sempre in streaming.

Come già noto, sotto la Zizzola non si terrà la tradizionale processione di Pasqua della Confraternita della Santissima Trinità (Battuti Bianchi). Tuttavia, si legge nel decreto pontificio: “Le espressioni di pietà popolare e le processioni che arricchiscono i giorni della Settimana Santa e del Triduo Pasquale, a giudizio del Vescovo diocesano potranno essere trasferite in altri giorni, ad esempio il 14 e 15 settembre” quando la Chiesa celebra la festa dell’Esaltazione della Croce e della Madonna Addolorata, quest’ultima patrona dei Battuti Neri.

Le celebrazioni pasquali presiedute dal Papa saranno trasmesse in tv su Rai Uno e Tv2000. Giovedì la Messa ‘in Coena Domini’ andrà in onda alle 18. Stesso orario per le celebrazioni della Passione di Cristo del Venerdì Santo e, alle 21, la Via Crucis sul sagrato della Basilica di San Pietro in Vaticano. Le meditazioni delle quattordici stazioni saranno affidate alla parrocchia del carcere di massima sicurezza Due Palazzi di Padova. La Veglia di Pasqua inizierà sabato alle 21, mentre alle 11 di domenica papa Francesco celebrerà la Messa della Resurrezione di Cristo. Al termine il vescovo di Roma impartirà la solenne benedizione Urbi et Orbi, cosicché, a tutti coloro che parteciperanno spiritualmente attraverso i media, sarà concessa l’indulgenza plenaria secondo le condizioni previste dalla Chiesa.

Sulla possibilità della Confessione individuale Papa Francesco è stato chiaro: “ Se tu non trovi un sacerdote per confessarti parla con Dio, è tuo Padre, e digli la verità: ‘Signore ho combinato questo, questo, questo… Scusami’, e chiedigli perdono con tutto il cuore, con l’Atto di Dolore e promettigli: ‘Dopo mi confesserò, ma perdonami adesso’. E subito, tornerai alla grazia di Dio. Tu stesso puoi avvicinarti, come ci insegna il Catechismo, al perdono di Dio senza avere alla mano un sacerdote. Pensate voi: è il momento! E questo è il momento giusto, il momento opportuno. Un Atto di Dolore ben fatto, e così la nostra anima diventerà bianca come la neve”.

Quest’anno sarà una Pasqua diversa da tutte le altre, ma uguale a quella del principio, con gli apostoli rintanati in casa per il sentimento di paura. Oggi come allora, verrà Gesù a porte chiuse e risuonerà il saluto del Risorto: “ Pace a voi!”, perché, uniti a Lui nella fede, ce la faremo e torneremo ad abbracciarci.

Silvia Gullino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium