/ Cronaca

Cronaca | 31 marzo 2020, 19:10

Addio ad Adriana Ghelli: la Valle Bormida saluta l’attivista Wwf

Ideatrice del Premio Acqui Ambiente, fu in prima linea nella lotta contro l’Acna di Cengio

Immagine

Immagine

Si è spenta all'ospedale “Monsignor Galliano” di Acqui Terme a causa delle complicazioni dovute al Covid-19 la storica attivista ambientalista Adriana Aringhieri Ghelli, aveva 95 anni.

Di origini toscane, Adriana Ghelli si era trasferita ad Acqui Terme nel 1980. Insegnante di lettere nel locale liceo, nel centro termale fu tra i fondatori della locale sezione del Wwf. Da subito impegnata attivamente nella lotta della Valle Bormida contro l'inquinamento dovuto all'Acna di Cengio, nel 1997 ideò il Premio "Acqui Ambiente". Dieci anni dopo, nel 2007, col marito Giorgio, venne insignita della Medaglia d'Argento al Merito assegnata dal Ministero dell’Ambiente.

Nella 12ª edizione del Premio "Acqui Ambiente", svoltasi lo scorso anno, le venne assegnata una targa in riconoscimento all'attività svolta. "Con lei - dichiara il sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini - scompare un pezzo prezioso della storia della città, fatta di passione, impegno e di valori imprescindibili. Ci stringiamo ai familiari in questo triste momento".

Andrea Olimpi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium