/ Solidarietà

Solidarietà | 25 marzo 2020, 10:53

Coronavirus, i Battuti Neri di Bra donano mille euro a favore della Fondazione del Nuovo Ospedale di Verduno

Decisione presa all’unanimità dal Consiglio Direttivo dell’Arciconfraternita della Misericordia. Invito a pregare il “Padre Nostro” in comunione con il Papa e tutti i cristiani, oggi a mezzogiorno

Il direttivo dei Battuti Neri (foto d'archivio)

Il direttivo dei Battuti Neri (foto d'archivio)

Un gesto di grande solidarietà con l’intento di dare un aiuto concreto dove oggi c’è davvero bisogno, alla sanità: l’Arciconfraternita della Misericordia di Bra ha deciso di donare la somma di mille euro a favore della Fondazione del nuovo Ospedale di Verduno. Molto presto il nosocomio sarà in prima linea nella cura ed assistenza dei malati affetti dal Coronavirus. Una decisione presa all’unanimità da tutto il Consiglio Direttivo, fortemente ancorata alle origini e alla missione lunga secoli di storia.

Spiega Roberta Comoglio, presidente dei Battuti Neri: “Riteniamo che questa donazione si ponga nel segno della continuità con le tante opere di Misericordia che il nostro Sodalizio ha svolto dalla sua fondazione ad oggi a fianco delle persone più deboli e bisognose”.

Infine, il Consiglio Direttivo si è fatto voce di tutta l’Arciconfraternita per esprimere ai medici, infermieri e personale sociosanitario, che stanno lavorando senza sosta con competenza e impegno per fermare quest’emergenza, un profondo rispetto e ringraziamento.

E ricorda l’appuntamento di preghiera annunciato da papa Francesco per oggi (25 marzo) a mezzogiorno. L'invito straordinario del Pontefice di pregare il ‘Padre Nostro’ è esteso a tutti i Capi delle Chiese e i leader di tutte le Comunità cristiane, insieme a tutti i cristiani delle varie confessioni. Così il Santo Padre: “Nel giorno in cui molti cristiani ricordano l’annuncio alla Vergine Maria dell’Incarnazione del Verbo, possa il Signore ascoltare la preghiera unanime di tutti i suoi discepoli che si preparano a celebrare la vittoria di Cristo Risorto”. 

Silvia Gullino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium