/ Attualità

Attualità | 13 febbraio 2020, 13:03

Panealba sostiene la pratica sportiva nelle scuole di Cherasco

Dall’azienda della famiglia Tesio un contributo di 10mila euro. I fondi sosterranno percorsi di avvicinamento a diverse discipline a disposizione degli alunni dell’Istituto Comprensivo "Sebastiano Taricco"

La presentazione del progetto sostenuto dall'azienda della famiglia Tesio

La presentazione del progetto sostenuto dall'azienda della famiglia Tesio

Continua a Cherasco la collaborazione tra scuola, Amministrazione comunale e aziende. E' stato presentato lunedì 10 febbraio il progetto triennale “Gruppo Sportivo” interamente finanziato dalla Panealba Srl della famiglia Tesio, azienda leader nella produzione di grissini e crostini.

Come ha spiegato il dirigente dell'Istituto Scolastico “Sebastiano Taricco”, Alberto Galvagno, “il progetto nasce da una considerazione di fondo: il bambino dai 3 ai 14 anni si deve formare come individuo, fisicamente e caratterialmente, e, per diventare una persona equilibrata ha bisogno di vivere a proprio agio. L'agio che si può offrire a scuola per lo sviluppo di una personalità serena è anche quello legato al corpo, l'unico ambiente in cui si deve sempre vivere”.

Da questa convinzione è partita l'idea da alcuni insegnanti – Ester Borretta, Martina Milano, Roberta Cavaglià e Valter Agnelli –, che hanno pensato a un progetto che contribuisca a migliorare il rapporto col proprio corpo in un'età di profondi cambiamenti come quella pre-adolescenziale, un percorso che faccia in modo che tutti possano avvicinarsi alla pratica sportiva in un ambiente protetto, come è quello della scuola, e che sproni i ragazzi al movimento inteso come benessere e salute. Inoltre lo sport è fatto anche di regole, "un aspetto fondamentale nella crescita dei nostri ragazzi. Fare sport richiede impegno, disciplina, organizzazione dei tempi”.

Presenti alla giornata anche gli amministratori locali, il sindaco Carlo Davico, il presidente del Consiglio comunale Massimo Rosso, l'assessore Agnese Dogliani e il consigliere delegato allo Sport, Pino Bonura. “Come Amministrazione – ha salutato il primo cittadino – non posso che ringraziare sia la scuola che la Panealba, aziende sempre presente e collaborativa nel sostenere iniziative sul territorio, per questo nuovo progetto. La collaborazione tra tante realtà presenti sul territorio è preziosa per la comunità in quanto consente di offrire proposte di alta qualità”.

Il progetto, che sarà completamente gratuito per le famiglie, verrà svolto nelle palestre dei tre plessi della scuola secondaria – Cherasco capoluogo, Roreto e Narzole – e coinvolgerà tutti gli alunni che ne faranno richiesta.

Il percorso è realizzabile grazie al sostegno economico della Panealba che investirà nel triennio 10 mila euro. Le attività sportive proposte (articolate in 20 ore per plesso, distribuite in 10 lezioni da 2 ore) saranno atletica leggera (velocità, resistenza, getto del peso, salto in alto, vortex e staffetta), giochi di squadra (softball, hitball, pallavolo e pallapugno).

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium