/ Eventi

Eventi | 13 gennaio 2020, 16:50

Alba: Leoluca Orlando alla Fondazione Mirafiore per il Laboratorio di Resistenza Permanente

Appuntamento venerdì 17 gennaio alle 19; l'incontro con Michela Murgia e Chiara Tagliaferri sarà recuperato domenica 22 marzo alle 18

Leoluca Orlando

Leoluca Orlando

Tornano gli appuntamenti del Laboratorio di Resistenza Permanente della Fondazione Mirafiore, che riprende la sua programmazione del 2020. Venerdì 17 gennaio, alle ore 19, la Fondazione ospiterà infatti il Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che sarà protagonista di una lectio magistralis dal titolo “Il giardino planetario”.

Leoluca Orlando è il sindaco di Palermo, ma è anche un leader fortemente etico, simbolo della lotta alla mafia. È un convinto sostenitore di una politica dell’integrazione che mette in opera ogni giorno nella sua splendida città affacciata sul Mediterraneo e in Fondazione racconterà il suo progetto e la sua idea di politica.

«Palermo non è una città europea, non lo è nella vita quotidiana, nel modo di vivere dei suoi cittadini. Il mio progetto è di fare di Palermo una città che mantenga le sue caratteristiche e abbia il wi-fi e il tram. Un progetto che sconfigga il senso di emarginazione dei quartieri periferici, e anche il loro degrado. Quindi bisogna liberarla dall’immondizia. Amministrare una città è un atto di umiltà: occorre far ripartire la politica dal suo senso primario, dal dialogo con le persone, dal senso di comunità. Anche l’Europa, un malato terminale, può rinascere solo se riuscirà a diventare ciò che rappresenta un comune, quindi oltre a dotarsi di una visione, deve occuparsi della vita quotidiana delle persone».

Ricordiamo che gli incontri della Fondazione sono gratuiti e per partecipare occorre prenotarsi tramite sito. È possibile seguire le lezioni anche da casa in streaming tramite il sito.

Approfittiamo della comunicazione per informarvi anche che l'incontro con Michela Murgia e Chiara Tagliaferri, inizialmente previsto a dicembre e rimandato per motivi personali, sarà recuperato domenica 22 marzo alle ore 18.

Per ragioni organizzative sarà necessario effettuare una nuova prenotazione mediante sito, secondo le solite modalità. Non saranno valide, dunque, le prenotazioni relative all'incontro di dicembre.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium