/ Eventi

Eventi | 09 dicembre 2019, 20:16

Guarene dedica un riconoscimento a Massimo Vacchetto, vincitore del campionato di serie A di pallapugno

Presso lo sferisterio del centro roerino: posa della piastrella sul “Muretto dei Campioni, dedicato ai vincitori di pallapugno di ieri e di oggi

Guarene dedica un riconoscimento a Massimo Vacchetto, vincitore del campionato di serie A di pallapugno

Cerimonia d'eccezione alla presenza di molti giocatori illustri e di tutta la squadra dell’Araldica Castagnole Lanze, vincitrice del torneo 2019, con il suo capitano Massimo Vacchetto. Domenica 8 dicembre, Guarene ha dedicato un riconoscimento al vincitore del Campionato di Serie A di Pallapugno con la posa della piastrella sul “Muretto dei Campioni” presso lo Sferisterio del centro roerino, dedicato ai vincitori di pallapugno di ieri e di oggi.  

Il muretto realizzato dal pittore guarenese, Dino Pasquero, si concretizza da un'idea dell'arbitro, Ugo Occhiena, insieme a Nando Vioglio ed Elio Stona con l'obiettivo di rendere visibili a tutte le persone i vincitori dello scudetto di pallapugno attraverso immagini su formelle di ceramica poste sul muro dello sferisterio guarenese. 

L' opera è divisa in due settori: nel primo una gigantografia del mito, Augusto Manzo, con attorno i 32 atleti vincitori del titolo nei primi cento anni del Campionato; e nel secondo sono raffigurati i giocatori dal 2013 al 2019. 

“L’idea ci è balzata in testa nel 2012, anno del centenario della Federazione, abbiamo quindi raffigurato tutti i campioni che si sono succeduti dal 1912 fino quell’anno - la prima edizione è andata talmente bene che ci siamo convinti a ripeterla gli anni successivi - dichiara Ugo Occhietta- da sempre grande appassionato di balòn e organizzatore della manifestazione".

“Ringrazio tutti quelli che hanno collaborato all’organizzazione di questo evento, così come del Torneo di Pantalera che si svolge annualmente a luglio - dichiara il sindaco, Simone Manzone-. Sono momenti questi, che rendono vivo il nostro paese in un luogo carico di significato, quale è lo Sferisterio comunale, e mantengono viva l’attenzione su uno sport, la Pallapugno, fortemente legato al nostro territorio”.

 

Tiziana Fantino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium