/ Agricoltura

Agricoltura | 05 dicembre 2019, 10:21

Demarchi (Lega): "In arrivo la deroga a spandere liquame nei campi anche nei 60 giorni di divieto"

Il provvedimento permette di affrontare la situazione di emergenza che si era venuta a creare dopo le pioggie del mese di novembre, che avevano impedito le lavorazioni nei campi. Il consigliere regionale: "Un sentito ringraziamento al presidente Cirio e all’assessore Protopapa per aver colto la mia richiesta"

Immagine generica

Immagine generica

"Entro venerdì le Regioni dovranno inviare documentazione scritta ai Ministeri dell’Agricoltura e dell’Ambiente motivando la richiesta fatta dagli assessori per l’apertura dello spandimento dei reflui zootecnici".

Lo afferma Paolo Demarchi, consigliere regionale saluzzese, alla luce degli ultimi sviluppi della vicenda.

Dopo il lavoro portato avanti dalle Associazioni di categoria, al tavolo tenutosi al Ministero dell’Ambiente è stato accordata alle Regioni la possibilità di programmare entro il fine settimana un periodo nei mesi di dicembre e gennaio per poter completare gli spandimenti dei reflui zootecnici.

Un risultato importante per le aziende agricole del territorio, che permette di affrontare la situazione di emergenza che si era venuta a creare dopo le pioggie del mese di novembre, che avevano impedito le lavorazioni nei campi.

"Dopodiché - aggiunge Demarchi - in base ai vari bollettino meteo regionali dell’Arpa, ci sarà l’autorizzazione a spandere liquame e digestato per 7 giorni (anche non consecutivi). Da notare che l’autorizzazione sarà sia per zone vulnerabili che per zone non vulnerabili da nitrati.

Un sentito ringraziamento al presidente Alberto Cirio e all’assessore Marco Protopapa per aver colto la mia richiesta di esporre ai Ministeri dell’ambiente e agricoltura di deroga per lo spandimento dei reflui zootecnici anche nei 60 giorni di divieto.
Purtroppo le piogge di ottobre e novembre non hanno permesso le regolari operazioni di smaltimento alle aziende agricole
".

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium