/ Eventi

Eventi | 21 novembre 2019, 11:11

"Nizzolasco - Breve storia di un borgo antico" nel libro di Elio Stona

Il piccolo volume di circa cinquanta pagine ricco di fotografie e cartine tratta il territorio del Roero dalle sue origini (Golfo Padano) passando per "La cattura del Tanaro" per terminare con la formazione delle "Rocche" con un accenno al "Nemus Cellar" immensa foresta sulle Rocche da Bra a Cellarengo per poi entrare nello specifico della storia della zona

"Nizzolasco - Breve storia di un borgo antico" nel libro di Elio Stona

Nel corso dell'inaugurazione del 14° anno accademico dell'Università Popolare e della Terza Età di Monticello d'Alba si è tenuta una lezione dal titolo Il territorio di Nizzolasco a cura del giornalista, Elio Stona, che per l'occasione ha scritto il libro "Nizzolasco- Breve storia di un borgo antico". 

Nizzolasco era una regione che si sviluppava attorno all'insediamento di Borges, il primo nucleo abitativo di Monticello d'Alba, attuale frazione Sant'Antonio. Il volume di circa cinquanta pagine ricco di fotografie e cartine tratta il territorio del Roero dalle sue origini (Golfo Padano) passando per "La cattura del Tanaro" per terminare con la formazione delle "Rocche". Dopo aver accennato al "Nemus Cellar" immensa foresta sulle Rocche da Bra a Cellarengo, l'autore entra nello specifico della storia della zona. Dopo una breve storia della località, il volume termina con un riepilogo cronologico di date. 

"Da quando sono in pensione, ho avuto modo di dedicarmi maggiormente al territorio attraverso ricerche storiche. Il volume vuole essere un omaggio a questa frazione - spiega l'autore del libro, Elio Stona - in origine Nizzolasco, dove io abito dal 1993, dunque è anche il mio territorio"

Nell'ambito di Unitre, il 20 gennaio 2020, Elio Stona, terrà una lezione a Monticello dal titolo "Storia delle chiese di San Ponzio diacono e San Ponzio martire" e il 1° aprile 2020 a Rodello dal titolo "Il Roero e il territorio di Nizzolasco".

L'autore 

Elio Stona, nato a Torino nel 1953, residente a Monticello d'Alba, appassionato di fotografia, viaggi, storia e arte, collabora con la rivista IDEA ed è addetto stampa dell'Associazione Valorizzazione Roero. Guida volontaria alla cappella cimiteriale di San Ponzio con al suo interno gli affreschi più antichi dall'Albese, si occupa insieme a Chiara Cavallero della Curia di Alba, della sistemazione degli archivi parrocchiali di Monticello. Nel 2011 ha pubblicato il libro "Le Madòne a rabèl" di Fenoglio editore, una raccolta di affreschi religiosi dipinti sui muri di case, cascine e fienili sparsi in Provincia di Cuneo.

Tiziana Fantino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium