/ Attualità

Attualità | 19 novembre 2019, 12:13

Bra, un incontro sulla salvaguardia del pianeta, promosso dal Rotary Club, con l’accademico Adriano Zecchina

Appuntamento giovedì 21 novembre, alle ore 18.15, presso il Centro Polifunzionale. Ingresso libero

Bra, un incontro sulla salvaguardia del pianeta, promosso dal Rotary Club, con l’accademico Adriano Zecchina

Il 2019 è stato proclamato dall’Unesco Anno Internazionale della Tavola Periodica degli elementi ed è anche il 150° anniversario dell’intuizione del chimico russo Mendeleev, che per primo ordinò con regolarità gli elementi, allora noti, in una tabella secondo peso atomico e proprietà chimiche.

Per far rivivere nel nostro territorio questa ricorrenza, togliendola dal pericolo di una semplice e superficiale ritualità, il Rotary Club Bra, insieme con il Comune, organizza giovedì 21 novembre, alle ore 18.15, una conferenza aperta al pubblico, che sarà tenuta dal professor Adriano Zecchina dell’Università di Torino, accademico dei Lincei e insigne divulgatore scientifico.

Il convegno avrà luogo nel salone del Centro Polifunzionale di via Guala a Bra.

Il prestigioso relatore, chimico e pittore, illustrerà come le scoperte della Scienza Chimica abbiano influenzato non solo la storia mondiale in pace e in guerra e lo sviluppo economico-sociale, ma anche l’evoluzione della pittura: dai brillanti gialli di Van Gogh, sintetizzati dalla Chimica nell’Ottocento, sino alla sconfinata tavolozza di oggi.

Durante l’incontro si farà anche il punto su come lo sfruttamento intensivo e insensato delle risorse del Pianeta rischi di “sparecchiare” la Tavola Periodica, deprivandola di molti elementi essenziali: la Terra non è un pozzo senza fondo e alcuni elementi, molto richiesti, sono già a rischio di disponibilità.

Ecco perché è necessario incoraggiare comportamenti più sostenibili e consapevoli, specialmente nell’acquisto, uso e smaltimento dei dispositivi elettronici, adottando buone pratiche di economia circolare: ridurre lo spreco di materiali e di rifiuti, riutilizzare e riciclare.

Alla serata sono caldamente invitati a partecipare anche gli studenti della Scuola Secondaria; i quali, se coinvolti in prima persona nell’acquisizione e divulgazione della cultura, possono diventare essi stessi sensibili diffusori di informazioni e moltiplicatori di conoscenza per amici e famiglie.

Ogni contributo, pur piccolo, è importante per migliorare la gestione delle risorse del Pianeta.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium