/ Curiosità

Curiosità | 31 ottobre 2019, 14:16

Santa Vittoria d'Alba, dagli anziani del gruppo Cocoon 80 "quadrotti" di lana lavorata ai ferri per dire basta alla violenza sulle donne

Dal centro roerino un bel progetto che parla di condivisione e solidarietà. Coi manufatti realizzati a mano da 40 donne del paese le morbidose coperte che il 23 e 24 novembre saranno esposte in piazza Galimberti a Cuneo

Santa Vittoria d'Alba, dagli anziani del gruppo Cocoon  80 "quadrotti" di lana lavorata ai ferri  per dire basta alla violenza sulle donne

Realizzare quadrati di maglia con l'intento di condividere con il maggior numero possibile di donne l’idea che la violenza si può fermare cominciando da noi stesse, dalla consapevolezza che noi decidiamo della nostra vita.

Gli anziani del gruppo Cocoon di Santa Vittoria d'Alba hanno aderito al progetto nazionale "Viva Vittoria" di Cuneo volto alla sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, creando 80 "quadrotti" 50x50 di lana lavorati a maglia o all'uncinetto che verranno assemblati col filo rosso (simbolo della lotta contro la violenza sulle donne) e poi uniti per realizzare morbide copertine colorate di 1 metro. Le coperte saranno esposte il 23 e 24 novembre, in occasione della giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne, su tutta piazza Galimberti a Cuneo e vendute per sostenere progetti al femminile.

Promosso dalla Caritas e dalla società S. Vincenzo di Cuneo, il progetto ha visto il ritiro, nella giornata di ieri, dei manufatti prodotti da una quarantina di signore del gruppo santavittoriese Cocoon, da parte dei presidenti delle due realtà di volontariato.

Sono circa 50 le signore appartenenti al gruppo "Cocoon" di Santa Vittoria d'Alba. Il gruppo anziani "Cocoon" di Santa Vittoria d'Alba è formato da donne e uomini, e si ritrovano ogni mercoledì per incontri di formazione con vari relatori, visite culturali, e progetti vari organizzati dalle prof.ssa Anna Barale.

"Per questo progetto - commenta l'Amministrazione comunale santavittoriese - ringraziamo in modo particolare gli organizzatori per la passione e la sensibilità dimostrati nella programmazione delle attività".

Tiziana Fantino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium