/ Cronaca

Cronaca | 30 ottobre 2019, 10:50

Bra, inseguiti e arrestati dopo la fuga all’alt dei Carabinieri: erano a bordo di un’auto rubata a Racconigi

I due uomini, di 32 e 24 anni, entrambi con precedenti, dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale aggravata, ricettazione e porto di oggetti atti a offendere

Bra, inseguiti e arrestati dopo la fuga all’alt dei Carabinieri: erano a bordo di un’auto rubata a Racconigi

I Carabinieri della Compagnia di Bra hanno tratto in arresto due uomini per resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e porto di oggetti atti a offendere.
In particolare, i militari, nel corso di un controllo lungo un’arteria stradale che conduce fuori dal centro città, direzione Bandito, hanno intimato l’alt a un’autovettura ritenuta sospetta, poiché procedeva a bassa velocità; il conducente invece di rallentare la corsa, ha accelerato, dandosi alla fuga.
Ne scaturiva un breve inseguimento per le strade della frazione braidese, ove il veicolo veniva fermato e i due occupanti bloccati e quindi condotti presso la locale caserma.

I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che l’autovettura utilizzata per la fuga era stata rubata qualche giorno prima a Racconigi; all’interno della stessa, occultate sotto il sedile del passeggero, sono state rinvenute due spranghe in ferro, verosimilmente utilizzate come strumenti d’effrazione di porte e finestre.

Per i due uomini, di 32 e 24 anni, entrambi di nazionalità rumena e gravati da precedenti per reati contro il patrimonio, è quindi scattato l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale aggravata, ricettazione e porto di oggetti atti a offendere.

C. S.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium