/ Cronaca

Cronaca | 07 luglio 2019, 18:50

Doppio allarme, in Alta Valle Po, sul massiccio del Monviso: in un caso, interviene l’elisoccorso

Il mezzo aereo, nel “Vallone delle Contesse”, ha recuperato un alpinista che ha riportato una frattura a una gamba. Altri due alpinisti in difficoltà lanciano l’allarme sulla “Via della Lepre”, rientrato poco dopo, dal momento che sono riusciti a proseguire autonomamente a valle

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Doppia allerta del Soccorso alpino, quest’oggi - 7 luglio - a causa di due chiamate sul massiccio del Monviso. Stamane l’elisoccorso si è portato in quota, nel “Vallone delle Contesse”, dove un escursionista ha richiesto l’intervento dei soccorsi dopo aver riportato una frattura a una gamba.
Per il recupero dell’infortunato - di cui al momento non si conoscono le generalità - è stato impiegato solo il mezzo aereo, senza il supporto delle squadre a terra del Sasp, pronte comunque a entrare in azione.
Il tecnico del soccorso alpino presente a bordo del mezzo aereo, insieme ai sanitari, ha prestato le prime cure sul posto, prima del trasferimento in volo presso l’ospedale Santissima Annunziata di Savigliano.


Sempre nella giornata odierna - domenica - è scattato l’allarme per due alpinisti in difficoltà sulla “Via della Lepre”, il sentiero che dalla Cresta “Est” del Monviso conduce alla Cresta “Sud”. I due hanno lanciato l’allarme, trovandosi in difficoltà.
Sono state subito allertate le squadre del Soccorso alpino della stazione di Crissolo, ma l’allarme è rientrato poco dopo.
I due alpinisti sono riusciti a proseguire la discesa a valle, e hanno raggiunto autonomamente dapprima il sentiero sulla cresta “Sud” e poi, successivamente, il rifugio Quintino Sella.

Nicolò Bertola

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium