/ Cronaca

Cronaca | 07 luglio 2019, 15:23

Costigliole d'Asti: proseguono le ricerche del 42enne vezzese Fabio Pezzuto

Non si hanno più notizie del titolare della Malot di Vezza d'Alba da mercoledì scorso

Proseguono, a Costigliole, le ricerche di Fabio Pezzuto

Proseguono, a Costigliole, le ricerche di Fabio Pezzuto

Proseguono, a Costigliole d’Asti, le ricerche di Fabio Pezzuto, titolare della Malot di Vezza d’Alba, del quale non si hanno più notizie da mercoledì 3 luglio.

L’uomo, 42 anni, si è allontanato da casa mercoledì intorno alle 17.30 con la sua Ka marrone, targata DY221YH in direzione Cisterna d’Asti, probabilmente per motivi di lavoro. Da quel momento non si sa più nulla di lui. Il suo telefono è stato localizzato intorno a Costigliole d’Asti, ma ora il telefono è spento.

L’uomo gestisce insieme al cugino Italo Pezzuto, consigliere comunale a Vezza d’Alba, la storica azienda vezzese Malot, specializzata nella viticultura e nella produzione di Barbera e della Favorita autoctona di Vezza. Fabio Pezzuto, sposato e padre di una bambina, è alto 1,80 m circa con occhi e capelli castani. L’ultima volta è stato visto con una maglia nera con scritta dorata, un paio di pantaloncini neri con tasche laterali e un paio di scarpe “New balance” di colore blu.

Oggi è stata eseguita una ricerca in tutta la vallata su disposizione della Prefettura di Asti che ha visto impegnati i Carabinieri della stazione di Costigliole coordinare un gruppo composto dal sindaco di Costigliole, Enrico Cavallero, la Protezione Civile di Costigliole e Isola d’Asti, l’Associazione Nazionale Carabinieri e la polizia municipale di Costigliole d'Asti.

 

 

Betty Martinelli

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium