/ Politica

Politica | 01 luglio 2019, 18:02

Nuovo Consiglio Regionale, Cirio:"Avanti con rigore di bilancio perché il Piemonte possa continuare a pagare i suoi debiti"

"Saremo una Giunta all’ascolto del Piemonte. Con umiltà, che non significa non saper decidere o essere molli, ma avere intelligenza e rispetto"

Foto generica

Foto generica

Continueremo con questa politica di rigore e serietà di bilancio, per far sì che il Piemonte possa continuare a pagare i suoi debiti, perché i debiti si pagano, così mi hanno insegnato”.

E’ questo il messaggio che ha voluto lanciare il Presidente della Regione Alberto Cirio durante la prima seduta di insediamento del Consiglio Regionale. In apertura della seduta il governatore di centrodestra ha voluto ringraziare i suoi sfidanti in campagna elettorale Sergio Chiamparino, Giorgio Bertola e Valter Boero. "Ci hanno a volte accusato - ha spiegato Cirio - di non aver fatto “scorrere il sangue”, ma io credo che non sia questo che i cittadini desiderino vedere da chi ha il compito di rappresentarli". 

Il Presidente ha poi sottolineato come il nuovo esecutivo abbia "il compito di dare alla  politica e al nostro lavoro credibilità". "Lo faremo - ha continuato - dando continuità alle cose che di buono sono state fatte e cercando di essere innovativi per cambiare quelle che non vanno, come ci insegnano ogni giorno i nostri imprenditori".

"Saremo una Giunta all’ascolto del Piemonte. Con umiltà, che non significa non saper decidere o essere molli, ma avere intelligenza e rispetto. Queste, insieme a “velocità”, sono le parole che ci guideranno nell’enorme sfida di governare il nostro Piemonte nei prossimi cinque anni” ha concluso Cirio.

cinzia gatti

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium