/ Eventi

Eventi | 09 aprile 2019, 13:13

Dalle cave di alabastro al castello degli Acaja: spettacoli unici in location straordinarie per l'edizione 2019 di Mirabilia

Presentata stamattina presso la sede dell'ATL l'edizione in programma dal 25 al 30 giugno a Busca e Fossano, con il coinvolgimento dell'Alba Film Festival, di Savigliano e di Torino, per un evento che mira a valorizzare l'unicità dell'arte circense e un territorio ricchissimo

Da sinistra Davide Sordella, Fabrizio Gavosto e Marco Gallo

Da sinistra Davide Sordella, Fabrizio Gavosto e Marco Gallo

Dal 25 al 30 giugno torna in provincia di Cuneo un evento che è soprattutto esaltazione del corpo come meraviglia e unicità. Parliamo del Mirabilia International Circus & Performing Arts Festival 2019, che si svolgerà principalmente tra Fossano e Busca, toccando Savigliano, Torino e Alba, attraverso il coinvolgimento dell'Alba Film Festival.

One land, One festival: questo il motto dell'edizione 2019, che punta, attraverso il coinvolgimento di un territorio esteso, a raccontarne anche le peculiarità e la bellezza.

Questa mattina, presso la sede dell'Atl di Cuneo, è stata presentata l'edizione al via il prossimo 25 giugno.

Davide Sordella, primo cittadino di Fossano, ha voluto evidenziare l'importanza del coinvolgimento di due comunità in questo evento unico. "Sarà il mio ultimo Mirabilia da sindaco - ha evidenziato il primo cittadino uscente, che ha annunciato da tempo di non volersi ricandidare per il secondo mandato. Mi porterò sempre nel cuore l’immagine di mia figlia che guarda in alto un funambolo, competamente rapita. Per me Mirabilia è questo: il guardare verso l'alto. Ho imparato a sognare e a guardare in su grazie ai circensi".

Il sindaco di Busca Marco Gallo: "Io spero, invece, che questo non sia il mio ultimo Mirabilia da sindaco", ha scherzato. Anche il primo cittadino uscente, ricandidato per il secondo mandato, ha evidenziato la bellezza dell'evento e l'ottima sinergia con il comune di Fossano.

Quest'anno ci sarà il coinvolgimento dell'Alba Film Festival, presente Guido Mignone, che ha evidenziato come Mirabilia sia espressione della corporeità nel senso più sacro del termine: "Si può parlare del circo come di espressione cinematografica legata alla corporeità e all'unicità, perché ogni perfrmance è irripetibile".

Alba Film Festival curerà la parte di cinematografia legata al circo, con proiezioni e conferenze.

Infine Fabrizio Gavosto, patron e anima di Mirabilia, ha fatto un excursus sugli spettacoli: "Alcuni avrete l'occasione di vederli solo qui", ha sottolineato. Grandi compagnie, spettacoli unici e location straoerdinarie, come le cave di alabastro di Busca, il castello degli Acaja e del Roccolo, la piscina di Fossano.

E poi i collegamneti tra le varie location con le navette, anche queste luoghi di spettacoli e sketch.




 

IL PROGRAMMA
Fossano - Busca 25-30 giugno
 
Dopo l'inaugurazione a Torino e la tappa a Savigliano, Mirabilia entrerà nel vivo dal 25 al 30 giugno nei due Comuni che lo hanno visto nascere e crescere, e che ospitano i suoi centri di residenza: Fossano, città natale del Festival, e Busca. Martedì 25 giugno, in entrambi i Comuni, ad aprire il Festival sarà il prestigioso Balletto di Roma, diretto da Andrea Costanzo Martini, e la principale compagnia di circo-teatro di Francia, Rasposo, con tre spettacoli in sequenza collegati da una navetta speciale, che unirà Busca e Fossano.
 
La seconda giornata si aprirà a Fossano con lo spettacolo vincitore del Premio Miglior Spettacolo Mirabilia 2018, Questo lavoro sull'arancia di Marco Chenevier, e continueranno le recite di La Dévorée della Compagnie Rasposo.
 
Giovedì 27 giugno a Busca andranno in scena numerosi spettacoli, tra i quali il primo evento di teatro di strada con la compagnia franco-spagnola AltaGama. A seguire, una delle più importanti compagnie di circo italiane: Fabbrica C con il suo MINUetTI. A Palazzo Latour di Costigliole di Saluzzo (in collegamento con Busca tramite navetta), in collaborazione con “La Fabbrica dei Suoni” di Venasca, il secondo appuntamento con la danza: la Compagnia MK di Michele di Stefano presenterà la sua affascinante creazione site-specific Veduta. In contemporanea a Busca altri spettacoli si svilupperanno nel tendone e nel Teatro Comunale, dove si potrà assistere al divertentissimo spettacolo Krisi di Michele Cremaschi, vincitore del bando Ora! della Compagnia di San Paolo.
 
Venerdì 28 giugno il Festival esploderà a Fossano con decine di spettacoli tra i quali alcune particolari creazioni in situ quali Bagnanti, performance per danzatori e nuotatori, che invaderanno la piscina comunale di Fossano, sorprendendo il pubblico che dovrà essere tassativamente in costume da bagno. La giornata sarà arricchita da grandi spettacoli di strada e altre creazioni site-specific. Sarà inoltre la volta del primo dei due appuntamenti con l'emblematico e misterioso John Fisherman, provocatoria compagnia spagnola. Numerosi spettacoli anche nel cortile del Castello, nella sua piazza e il Focus Kids ai Giardini. Infine, i celebri Mirabilia Midnight Show che, come nelle passate edizioni, ospiteranno gli eventi più coraggiosi, azzardati e folli come Heretico della compagnia Laviedelfool e Tender di FabbricaC.
 
Sabato 29 giugno il Festival si sdoppierà tra Fossano e Busca in contemporanea. A Busca il pubblico potrà assistere al debutto europeo della grande compagnia di circo slovacca Younak con uno spettacolo favoloso e divertente che riunisce quindici straordinari artisti.
Tra le due città coinvolte si snoderà un percorso di spettacoli eccezionali, come Nueveuno Circo, spettacolare compagnia spagnola di giocoleria, che debutterà in Italia con Sinergia 3.0. In collaborazione con lo Sci Club di Busca verrà programmato First Love di Marco D'Agostin, creazione del 2018 con la consulenza di Stefania Belmondo. In prima italiana a Spazio Zero a Fossano anche la compagnia di danza di Roberto Torres con Dulces Bestias, capolavoro della danza spagnola, e numerose altre prime assolute e nazionali, sia in teatro che in strada.
 
Domenica 30 giugno il Festival chiuderà a Busca con tanti spettacoli, il Gran Cabaret finale di mezzanotte portato in scena da Fabbrica C. Mirabilia rimarrà anche a Fossano con Manufacto, la famosa area espositiva degli artigiani, che accompagnerà l'ultima replica dei Rasposo e alcuni spettacoli a cura di enti del territorio.
 
Durante tutti i giorni di Festival i comuni di Fossano e Busca saranno collegati da apposite navette gratuite per permettere a tutti gli spettatori di seguire il programma di entrambe le città e sulle quali sarà possibile assistere a divertenti spettacoli creati appositamente dalla compagnia HoStress per Mirabilia.
 
Il "Dogs Project" dell'artista visivo e performativo irlandese Tom Campbell, dopo le attività sul territorio nelle settimane precedenti al Festival, proporrà interventi urbani, vere e proprie azioni itineranti che si snoderanno nelle città con tanti cani di cartapesta accompagnati dai proprietari e “padroni” che li porteranno “a spasso” per le strade suscitando stupore, sorrisi e buonumore. Si tratterà quasi di un'installazione mobile, un’azione urbana condivisa e partecipativa.
 
A chiusura delle giornate di programmazione, l’atmosfera si animerà grazie a feste aperte al pubblico con gli artisti e gli operatori internazionali, animate da musica dal vivo e dj-set.
 
Dal 21 giugno al 30 giugno verranno inoltre sviluppati eventi speciali in collaborazione con l'Alba Film Festival: proiezioni di film sul circo, concerti e conferenze-spettacolo.
 
Il programma completo sarà disponibile su www.festivalmirabilia.it
 
Scarica qui il comunicato stampa completo e le immagini
 

I biglietti per gli spettacoli sono disponibili in prevendita su:
su https://www.liveticket.it/festivalmirabilia
 
 
www.festivalmirabilia.it

Barbara Simonelli

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium