/ Attualità

Attualità | 09 aprile 2019, 11:03

Dogliani, dai "libri viaggianti" all’idea di un’aula all’aperto: tanti i progetti al vaglio del Consiglio dei Ragazzi

Rispetto dell’ambiente e riduzione di sprechi e rifiuti in cima all’agenda politica del consesso di giovanissimi, tornato a riunirsi nei giorni scorsi

Il Consiglio dei Ragazzi al lavoro col sindaco Paruzzo

Il Consiglio dei Ragazzi al lavoro col sindaco Paruzzo

Alla presenza del sindaco Franco Paruzzo, del vicesindaco Alessandro Gallo, dell’assessore alle Politiche Sociali Modesto Stralla, del consigliere Liliana Sanino e del responsabile dell’Ufficio Finanziario Osvaldo Boggione, lo scorso martedì 26 marzo a Dogliani si è riunito il Consiglio Comunale dei Ragazzi presieduto dal suo giovanissimo Sindaco Agnese Cerutti.

I temi trattati sono stati tanti: dal progetto “Regalibriamoli", interessante iniziativa di libri viaggianti messi a disposizione per scambi, alle lezioni all’aperto proposte dalle classi quarte della scuola primaria, che auspicano la realizzazione di un’aula all’aperto in prossimità dell’orto scolastico. A questo scopo sono già stati reperiti dei fondi con la vendita dei tappi di plastica. Anche il responsabile locale di Slow Food si sta attivando per reperire una somma che servirà ad abbellire l’area destinata a questo importante progetto.

Il Comune di Dogliani ha poi suggerito ai ragazzi di realizzare una locandina per esortare la popolazione all’adozione di cani randagi. Su questo problema, di grave impellenza, come provano certe situazioni venute alla luce di recente, la popolazione deve essere opportunamente informata e sensibilizzata.

Osvaldo Boggione ha richiamato l’attenzione sul tema dell’educazione ambientale. Sarebbe urgente una campagna di sensibilizzazione per la riduzione dei rifiuti. Si dovrebbe puntare prima di tutto sulla soluzione del problema dei mozziconi di sigaretta. Potrebbe essere l’obiettivo del prossimo anno scolastico.

In previsione, in collaborazione con la Proteo, ci sono iniziative in cui sono interessate le scuole dell’infanzia, della primaria e della secondaria. “Io non spreco” è una delle due importante iniziative realizzate in collaborazione con la Gemeaz. L’altra è "Il Galateo a tavola". In mensa attraverso il metodo” “Gioco Questionario" si insegnerà ai bambini a valorizzare e ad apprezzare il cibo comportandosi correttamente.

Per il Festival della Tv, il venerdì mattina sarà presente il Sindaco dei ragazzi per l’apertura del momento dedicato alle scuole. Anche per il 25 Aprile sono previsti interventi dei ragazzi, introdotti dal loro sindaco.

"Tra le più belle soddisfazioni avute in questo mandato da sindaco – ha commentato il sindaco Franco Paruzzo – c’è certamente la costituzione del “Consiglio dei ragazzi”: giovanissimi studenti che si affacciano alla vita sociale con un impegno e una coscienza civile veramente rimarchevoli. Instaurano un legame tra la scuola e la realtà, tra lo studio sui libri e la vita pubblica che in futuro non potrà che dare ottimi frutti. Accettano di lavorare su progetti creati per loro e a loro volta fanno proposte, in una dialettica proficua e costruttiva, che sta già dando risultati tangibili. A loro un grazie per ciò che stanno facendo e un augurio di acquisire sempre una maggior coscienza dei problemi che incombono su chi ha responsabilità pubbliche. Per ora il loro impegno è un ottimo allenamento per quando, adulti, saranno chiamati a risolverli".

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium