/ Solidarietà

Solidarietà | 08 aprile 2019, 15:08

Donare il pane a chi non ha da mangiare: 57 tonnellate di cibo raccolte dall'associazione Pane al Pane nel 2018 (VIDEO)

Ogni sera, dal lunedì al sabato, i volontari girano a bordo di due furgoni raccogliendo il cibo invenduto e poi lo portano alle associazioni. Il progetto, nato a Cuneo, è oggi esteso anche ad Alba, Bra e Mondovì. L'appello del presidente pro tempore Sabbatini: "Donateci il 5x1000 nella prossima dichiarazione dei redditi, ogni euro sarà trasformato in spesa alimentare”

Donare il pane a chi non ha da mangiare: 57 tonnellate di cibo raccolte dall'associazione Pane al Pane nel 2018 (VIDEO)

Raccogliere cibo invenduto da esercizi commerciali e donarlo ad associazioni che a loro volta poi si occupano di distribuirlo a soggetti indigenti.

È questa la mission dell'associazione “Pane al Pane”, una ONLUS nata a Cuneo nel gennaio 2011.

In oltre 8 anni tanta strada è stata fatta. Ecco i numeri del 2018: 42,845 kg di cibo raccolto e ridistribuito in prodotti freschi e avanzati di panetteria, 25 pallet di acqua e succhi di frutta, 44 pallet di MoleKola, 580 kg di frutta e verdura, 250 kg di surgelati e 550 kg di cioccolatini, 5203 bolle emesse, 61 volontari e 43 negozi aderenti.

Guarda l'intervista video al presidente Vittorio Sabbatini:

Il progetto, proprio lo scorso anno si è esteso anche ad Alba e Mondovì, arrivando a 57 tonnellate di cibo distribuito a persone indigenti. “Cibo che altrimenti sarebbe finito nei cassonetti della spazzatura”, ci tiene a sottolineae il presidente pro tempore Vittorio Sabbatini. Nel 2019 il progetto si è esteso anche a Bra.

Ogni sera, dal lunedì al sabato, i volontari girano a bordo di due furgoni raccogliendo il cibo invenduto e poi lo portano alle associazioni. Esiste anche un magazzino, ma i prodotti freschi vengono consegnati la sera stessa. In particolare a Caritas Cuneo (tutti i giorni 3-4 sacchi di pane per la mensa cittadina), Comunità Papa Giovanni XXIII (per la casa famiglia in frazione con San Rocco Castagnaretta o per famiglie indigenti e altri centri del territorio), Comunità San Vincenzo (soprattutto i dolci per le colazioni) e poi Caritas parrocchiali e altri enti che si occupano di soggetti in indigenza. I furgoni sono due (acquistati con il contributo di Fondazione CRC e CRT) e sono riconoscibili perchè marchiati con i loghi dell'associazione. Il giro inizia poco prima delle 19 e dura circa due ore.

Un impegno semplice che non richiede particolari capacità e competenze: basta avere la patente di guida.

“Abbiamo bisogno di nuovi volontari – commenta il presidente Sabbatini -. Chi avesse voglia di dedicare un po' del suo tempo è ben accetto. Contattateci al numero di telefono 342/3805939 ”.

Infine l'appello a donare il 5x1000: “È tempo di dichiarazione dei redditi – conclude Sabbatini -. A voi non costa nulla e per noi è aiuto fondamentale. Grazie al tuo 5x1000 nella prossima dichiarazione dei redditi, ogni euro sarà trasformato in spesa alimentare”.

Per donare il 5x1000 all'associazione “Pane al pane onlus” basta indicare il codice fiscale 96083230043
IBAN IT83D0311110201000000033003

Per informazioni
Associazione Pane al Pane Onlus
Via Vittorio Amedeo II, 3 – Cuneo
Tel. 342 3805939
http://www.panealpaneonlus.it/
info@panealpaneonlus.it

cristina mazzariello

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium