/ Solidarietà

Solidarietà | 07 aprile 2019, 09:00

Montà, con la "Corri in Rosa" raccolti 7mila euro per la onlus dedicata a Simona Morone

Più di 600 persone hanno partecipato alla corsa/camminata montatese organizzata da un gruppo di donne di Montà in collaborazione con il Piedibus, il gruppo Alpini locale ed altri gruppi volontari. Il ricavato verrà utilizzato per finanziare il programma di mobilità e formazione per giovani ricercatori impegnati nella ricerca oncologica in collaborazione con la Fondazione Ricerca Molinette Onlus ed il "Progetto Simona"

Montà, con la "Corri in Rosa" raccolti 7mila euro per la onlus dedicata a Simona Morone

Sono state 600 le persone che hanno partecipato alla "Corri in Rosa" la corsa-camminata di 5/10 km per le vie di Monta d'Alba seguita da un'apericena in musica, organizzata da un gruppo di donne di Montà in collaborazione con il  Piedibus, il gruppo Alpini locale ed altri gruppi volontari. All'evento hanno partecipato più di 600 persone per un ricavato totale di 7390 euro interamente devoluto all'associazione "Guarda oltre ciò che vedi", la Onlus dedicata alla giovane ricercatrice e mamma, Simona Morone, 32 anni di Montà, scomparsa il 5 luglio 2017.

Tutti i commercianti di Montà hanno sostenuto l'iniziativa con sponsorizzazioni o premi. L'evento è stato allietato dalla presenza di tre clown dell'associazione Arcobaleno Vip Alba/Bra clownterapia che hanno intrattenuto i bambini.

Il ricavato verrà utilizzato per finanziare il programma di mobilità e formazione per giovani ricercatori impegnati nella ricerca oncologica in collaborazione con la Fondazione Ricerca Molinette Onlus ed il "Progetto Simona" nato dalla collaborazione con il Lions di Villanova d'Asti, progetto di sensibilizzazione rivolto ai bambini e genitori delle scuole medie.  

"C'è stata una grandissima e sorprendente partecipazione da parte di tutta la comunità. C'erano molte famiglie con bambini (circa 90), e si respirava un clima davvero bello e gioioso. E' stato un fantastico momento di aggregazione, allegria e beneficenza
- dice Antonio Toppino, marito di Simona e presidente dell’associazione "Guarda oltre ciò che vedi" - Un doveroso ringraziamento va alle donne di Montà che hanno organizzato l’evento, alle associazioni che l'hanno sostenuto, all'associazione Arcobaleno Vip Alba/Bra clownterapia che l'ha animata, a tutte le persone che hanno partecipato e che con la loro generosità hanno reso possibile questo magnifico pomeriggio di beneficienza, amicizia e allegria"

Tiziana Fantino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium