/ Cronaca

Cronaca | 04 aprile 2019, 15:17

Continuano le ricerche di Alessio Scarzello, il 20enne di Cervere scomparso in alta Valle Varaita

Nessuna novità, del giovane al momento nessuna traccia. Le operazioni coordinate da Pontechianale

Alessio Scarzello

Alessio Scarzello

Proseguono le ricerche di Alessio Scarzello, il 20enne (classe 1999) di Cervere scomparso da ieri (mercoledì).

Le operazioni si stanno concentrando sull’alta Valle Varaita, dove – sempre ieri – è stata ritrovata la moto del giovane, a Pontechianale, nella zona della partenza degli impianti di risalita. Oggi, invece, a Chianale, alcuni chilometri più a monte, è stato recuperato il casco del ragazzo.

In seguito all’allarme si sono messi in moto tutti gli enti di soccorso, come previsto dal protocollo di ricerca di persone scomparse.

In valle stanno operano Soccorso alpino, Vigili del fuoco, Carabinieri, Guardia di Finanza e diversi volontari.

I Vigili del fuoco sono giunti in Val Varaita con diverse squadre, tre mezzi e un mezzo UCL (Unità di comando logistico). Da Torino sono intervenuti il nucleo cinofili e i sommozzatori, per un’immersione nel bacino artificiale di Pontechianale volta a scandagliare il fondo del lago.

Dall’alto le operazioni sono state supportate dagli elicotteri.

Nonostante il grande spiegamento di forze, al momento non vi sono novità in merito alla scomparsa del giovane. Proseguono, dunque, le ricerche.

A Pontechianale, in centro paese, è stata posizionata l’Unità di comando logistico: da qui si coordinano le operazioni di ricerca dei soccorritori.

Ancora da chiarire i motivi alla base dell’allontanamento del 20enne. Sui social sono comparsi numerosi appelli: chiunque riconosca Alessio, ovviamente, si metta in contatto con le forze dell'ordine al numero unico per le emergenze 112.

Nicolò Bertola

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium