/ Attualità

Attualità | 24 febbraio 2019, 07:45

Alba aderisce a “M’illumino di Meno”, venerdì 1 marzo 2019

Quest’anno l’iniziativa è dedicata all'economia circolare, ovvero un sistema economico che si auto rigenera attraverso il riutilizzo dei materiali, il riciclo, la riduzione degli sprechi

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Venerdì 1 marzo 2019, per il decimo anno consecutivo, Alba aderisce a “M’illumino di Meno”, la giornata dedicata al risparmio energetico e agli stili di vita sostenibili  lanciata dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Radio 2 Rai nel 2005 chiedendo agli ascoltatori di spegnere tutte le luci non indispensabili per il bene del pianeta e dei suoi abitanti.

Quest’anno l’iniziativa è dedicata all'economia circolare, ovvero un sistema economico che si auto rigenera attraverso il riutilizzo dei materiali, il riciclo, la riduzione degli sprechi.

La città parteciperà alla quindicesima edizione con diverse iniziative.

Dalle ore 16 alle ore 18, venerdì 1 marzo, sotto i portici di piazza Risorgimento l’assessorato all’Ambiente del Comune di Alba allestirà un infopoint ambientale dedicato alla sostenibilità.

Qui gli utenti troveranno in omaggio l’eco borsa Alba, con il decalogo del risparmio energetico, il decalogo del decoro urbano, un mozzichino, ovvero il posacenere portatile e tascabile con spegnimento incorporato realizzato interamente con materiale riciclato e decorato con lo stemma comunale ed una eco lampadina a basso consumo offerta dal gruppo Egea S.p.A.

Oltre a ciò, alle ore 18 di venerdì 1 marzo, in città ci sarà lo spegnimento simbolico delle luci delle torri e di piazza Risorgimento.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium