/ Agricoltura

Agricoltura | 15 febbraio 2019, 07:45

Dalla Regione, 11 milioni di euro per i progetti di promozione del vino sui mercati extraeuropei

A gestirli sono i Consorzi di Tutela, le Associazioni del settore o le singole aziende. Venti riguardano solo il territorio piemontese, sei vengono condivisi con altre regioni. L’assessore all’Agricoltura, Giorgio Ferrero: “Con questo provvedimento prosegue l’impegno dell’Ente per valorizzare i nostri vini di qualità”

Un brindisi al vino di qualità del Piemonte

Un brindisi al vino di qualità del Piemonte

Per il Piemonte, nel 2018 il valore dell’export del vino è stato di un miliardo di euro: il 18% delle intere vendite a livello nazionale. Inoltre, le 19 Docg e le 42 Doc riconosciute sul territorio collocano la regione al primo posto in Italia nel settore e coprono l’85% dell’intera produzione subalpina. Numeri importanti che hanno anche bisogno di un supporto istituzionale per consolidarne ulteriormente le potenzialità.

Su questo aspetto l’assessorato all’Agricoltura della Regione ha approvato le graduatorie dei progetti di promozione del vino nei Paesi stranieri, quasi esclusivamente extraeuropei, previsti dalla misura Ocm (Organizzazione comune di mercato) per gli anni 2018 e 2019. Potevano ottenere il contributo Ocm vino i Consorzi di Tutela, le Associazioni e i Consorzi di produttori e le aziende singole. Le proposte dovevano individuare delle azioni che mettessero in rilievo gli standard elevati dei prodotti, soprattutto in termini di qualità, sicurezza alimentare o ambiente; la presenza a manifestazioni e fiere di importanza internazionale; la promozione di campagne informative sui sistemi delle denominazioni di origine, delle indicazioni geografiche e della coltivazione biologica in vigore nell’Unione Europea.

Sono stati finanziati 20 progetti regionali e 6 progetti multiregionali con il Piemonte capofila. Il contributo totale ha raggiunto il ragguardevole importo di 11.019.693 euro. Inoltre, 5 progetti, sempre multiregionali, hanno visto il Piemonte tra i partecipanti. “Con questo provvedimento - sottolinea l’assessore all’Agricoltura, Giorgio Ferrero - prosegue l’impegno della Regione per valorizzare i vini piemontesi di qualità affinché possano essere competitivi sui mercati extraeuropei. Nel periodo di programmazione 2014-2020 abbiamo approvato, nell’ambito della misura Ocm vino, una cifra di oltre 48 milioni di euro finanziando investimenti che, aggiunti a quelli privati, ammontano a oltre 107 milioni di euro”.  

I PROGETTI REGIONALI DEL PIEMONTE

I progetti regionali finanziati sono in ordine di graduatoria quelli presentati da: -Consorzio di Tutela del Roero con sede a Canale, per la promozione del vino in Canada, Giappone, Svizzera, Norvegia, Russia e Usa/contributo di 724.386 euro;

-Consorzio Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani con sede ad Alba, per Usa e Giappone/contributo di 996.104,85 euro;

-Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato con sede a Costigliole d’Asti, per Usa, Canada, Giappone e Brasile/contributo di 999.321,9 euro;

-Associazione di Imprese Made in Piedmont con sede a La Morra, per Area Arabica, Sud Est Asiatico, Australia, Cina, Corea del Sud, Messico, Emirati Arabi e Qatar/contributo di 732.465,78 euro;

-Associazione di Imprese Alba Wine con sede ad Alba, per Usa, Canada, Giappone, Cina e Svizzera/contributo di 707.155,57 euro;

-Consorzio I Vini del Piemonte con sede a Castiglione Falletto per Cina, Hong Kong, Corea e Norvegia/contributo di 217.922,65 euro;

-Consorzio Alba Export con sede ad Alba, per Usa, Cina, Giappone, Corea del Sud, Norvegia, Sud Est Asiatico e Russia/contributo di 750.000 euro;

-Associazione di Imprese Winevolution con sede ad Alba, per Usa, Giappone, Brasile, Messico, Russia, Svizzera, Canada, Norvegia, Sud Est Asiatico e Australia/contributo di 500.000 euro;

-Consorzio I Vini del Piemonte con sede a Castiglione Falletto per Usa, Canada e Russia/contributo di 337.391,15 euro;

-Consorzio I Vini del Piemonte con sede a Castiglione Falletto per Giappone, Svizzera e Sud Est Asiatico contributo di 183.345,11 euro;

-Antica Cantina Boido con sede a Calamandrana, per Australia/contributo di 25.000 euro;

-Consorzio Tutela Asti Docg con sede ad Asti per Russia, Argentina, Cile, Perù, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Ucraina, Giappone e Sudafrica/contributo di 999.983,28 euro;

-Associazione di Imprese Piedmont Good Wines con sede ad Alba per Canada, Svizzera, Brasile, Usa, Cina, Sud Est Asiatico, Norvegia e Giappone/contributo di 380.313,75 euro;

-Associazione di Imprese Winexperience con sede ad Alba, per Usa, Giappone, Brasile, Messico, Russia, Svizzera, Canada, Norvegia, Sud Est Asiatico e Australia/contributo di 734.657 euro;

-Vignaioli Piemontesi con sede a Castagnito, per Usa, Russia, Svizzera, Canada, Colombia, Sud Est Asiatico, Giappone, Perù, Israele ed Emirati Arabi/contributo di 738.251,15 euro;

-Piemont Land of Perfection con sede a Castagnito, per Usa, Canada, Cina, Russia e Norvegia/contributo di 482.136,5 euro;

-Associazione Temporanea di Imprese con capofila Fontanafredda di Serralunga d’Alba per Cina, Hong Kong e Corea del Sud /contributo di 87.377,24 euro;

-Associazione Temporanea di Imprese con capofila Fontanafredda di Serralunga d’Alba per Australia, Emirati Arabi, India, Messico, Norvegia, Thailandia, Maldive, Malesia, Montenegro, Singapore, Sudafrica, Serbia, Turchia e Vietnam/contributo di 81.234,35 euro;

-Associazione Temporanea di Imprese con capofila Fontanafredda di Serralunga d’Alba per il Canada/contributo di 87.369,88 euro;

-Cantina Rabezzana di Asti per Usa e Cina/contributo di 25.000 euro.   

Totale finanziamento: 9.789.416,16 euro.           

I PROGETTI EXTRAEGIONALI CON IL PIEMONTE CAPOFILA

I progetti extraregionali con il Piemonte capofila  che sono stati finanziati sono sei (in ordine di graduatoria):

-insieme alla Campania/Associazione di Imprese Winexperience con sede ad Alba, per Cina e Corea del Sud/contributo di 205.932 euro;  

-insieme alla Lombardia/Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani con sede ad Alba e Consorzio Tutela Franciacorta con sede a Erbusco, per Canada, Svizzera e Russia/contributo di 240.282,68 euro;

-insieme a Veneto, Valle d’Aosta, Lombardia e Campania/Consorzio Export Quality Wines con sede ad Alba, per Usa, Area Balcanica e Area Caraibica/contributo di 205.000 euro;

-insieme a Veneto e Friuli/Consorzio Tutela Barbera d’Asti e Vini del Monferrato con sede a Costigliole d’Asti e Consorzio di Tutela Prosecco con sede a Treviso, per Svizzera, Norvegia e Russia/contributo di 193.164,25 euro;

-insieme a Veneto, Valle d’Aosta, Lombardia e Campania/Consorzio Export Quality Wines con sede ad Alba per Canada, Cina e Svizzera/contributo di 205.000 euro;

-insieme a Veneto, Umbria, Lombardia, Friuli e Liguria/Casa E. di Mirafiore e Fontanafredda di Serralunga d’Alba per Usa/contributo di 180.898,26 euro.

Totale finanziamento di: 1.230.277,19 euro  

TOTALE FINANZIAMENTO PROGETTI DEL PIEMONTE: 11.019.693,4 euro

Sergio Peirone

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium