/ Attualità

Attualità | 25 marzo 2020, 10:34

Alle 12 di oggi tutto il mondo recita il Padre Nostro insieme a Papa Francesco

La richiesta del Santo Padre durante l'Angelus domenicale proprio nel giorno dell'Annunciazione. "L’umanità trema per la minaccia della pandemia"

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

 

Oggi, mercoledì 25 marzo alle ore 12, in occasione della festività dell'Annunciazione a Maria Santissima, tutto il Mondo reciterà il Padre Nostro. 

La richiesta era giunta dal Santo Padre, Papa Francesco, durante l'Angelus domenicale: "Mercoledì 25 marzo alle ore 12 diciamo tutti insieme il Padre Nostro come se fossimo una grande comunità. L’umanità trema per la minaccia della pandemia, per questo invito tutti i Capi delle Chiese e i leader di tutte le Comunità cristiane, insieme a tutti i cristiani delle varie confessioni, a invocare l’Altissimo, Dio Onnipotente. Possa il Signore ascoltare la preghiera unanime di tutti i suoi discepoli che si preparano a celebrare la vittoria di Cristo Risorto. La preghiera del Santo Rosario, la preghiera del Padre Nostro: si innalzino a Dio la preghiera di questa umanità piegata dall’epidemia, perché Dio Onnipotente la ascolti e la libera" 

Per tutti coloro che sono in casa, in ospedale o in quarantena, sarà possibile pregare insieme a Papa Francesco il Padre Nostro alle ore 12, grazie alla diretta di TV2000, in radio da InBlu Radio, e in diretta streaming su Vatican News.it, Avvenire.it e Agensir.it

Tiziana Fantino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium