/ Cronaca

Cronaca | 17 marzo 2020, 12:25

Investimento mortale a Bra, vittima una pensionata di Bandito

La donna stava attraversando in via Don Orione quando è stata travolta da un’automobile di passaggio

Investimento mortale a Bra, vittima una pensionata di Bandito

E’ una pensionata residente in frazione Bandito la vittima dell’investimento mortale avvenuto nella prima mattinata di oggi, martedì 17 marzo, in via don Orione a Bra.
Erano circa le 7 quando la donna, Angiolina Sibona, classe 1937, è stata travolta da un’autovettura mentre era intenta ad attraversare l’arteria che dal centro cittadino porta in direzione Sanfrè.

Alla guida dell’auto – una Fiat Stilo –, un uomo di passaggio lungo l’arteria nel tragitto che lo stava portando verso il luogo di lavoro, che avrebbe visto la donna all’ultimo, non riuscendo a evitare lo scontro.

A nulla sono purtroppo valsi i tentativi di rianimazione prestati all’anziana dai sanitari dell’emergenza 118, assistiti sul posto dai Carabinieri della locale Compagnia. I soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna, con tutta probabilità causata dalle lesioni causate dal violento urto.

La salma della donna è stata composta nella camera mortuaria del cimitero cittadino, mentre sono in corso i rilievi per verificare l’esatta dinamica dell’incidente, a partire dal preciso punto dell’attraversamento.

Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine l’uomo alla guida dell’auto stava circolando per un giustificato motivo, in regola con le disposizione imposte dal decreto "Io resto a casa".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium