/ Cronaca

Cronaca | 16 marzo 2020, 13:09

Salgono a 6 i decessi in Granda: tra loro anche l'ospite della residenza Mater Amabilis di Cuneo

L'uomo, ultraottantenne, era risultato positivo al tampone lo scorso 12 marzo. Il decesso nel pomeriggio di ieri. La sesta vittima è un uomo di 88 anni di Peveragno ricoverato al Carle

Salgono a 6 i decessi in Granda: tra loro anche l'ospite della residenza Mater Amabilis di Cuneo

Sono sei i decessi accertati legati al Coronavirus in provincia di Cuneo. Stamattina la notizia della sesta vittima, un uomo di 88 anni di Peveragno riceverato al Carle, con un quadro clinico compromesso.

Tra le vittime - il decesso ieri 15 marzo, nel pomeriggio - l'uomo ultraottenenne ospite della Residenza Mater Amabilis Centro di corso Brunet a Cuneo, risultato positivo al tampone per il Covid-19 lo scorso giovedì 12 marzo.

Il paziente era ospite del Nucleo Alzheimer Temporaneo (NAT), localizzato al piano terra della Residenza.

Al momento, come confermato dalla direzione, non ci sono altri casi all'interno della struttura né in altre strutture gestite dal Consorzio.

Sono state immediatamente messe in atto tutte le precauzioni al fine di salvaguardare la salute degli altri ospiti e degli operatori che li assistono.

L’accesso ai parenti e ai visitatori alle residenze sanitarie assistite e alle strutture residenziali per anziani è vietato, salvo limitati casi indicati dalla direzione sanitaria della struttura.

Barbara Simonelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium