/ Cronaca

Cronaca | 11 marzo 2020, 11:35

Venivano da una ditta del Cuneese i rifiuti speciali abbandonati a Pralormo: denunciate quattro persone

Operazione dei carabinieri di Poirino. Il terreno è stato sequestrato così come un bilico cassonato, una macchina escavatrice e una macchina operatrice livellatrice utilizzati per il trasporto e l'interramento dei rifiuti

Venivano da una ditta del Cuneese i rifiuti speciali abbandonati a Pralormo: denunciate quattro persone

Avevano affittato 10.000 metri quadri di terreno a Pralormo per sversare e interrare rifiuti pericolosi all’interno di un fosso scavato apposta. Quattro persone, tre italiani e un egiziano, sono stati sorpresi dai carabinieri della stazione di Poirino mentre sotterravano nel terreno ferro, plastica e altri materiali ferrosi proveniente da una ditta della provincia di Cuneo. Tra i denunciati anche il titolare della ditta. Sono stati denunciati per deposito incontrollato di rifiuti. 


Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Torino e il nucleo NBC per escludere interramento di materiale radioattivo. È stato svolto inoltre un accurato sopralluogo con il Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri.

Il terreno è stato sequestrato così come un bilico cassonato, una macchina escavatrice e una macchina operatrice livellatrice utilizzati per il trasporto e l'interramento dei rifiuti.

redazione torinoggi.it

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium