/ Politica

Politica | 24 febbraio 2020, 13:02

Primo incontro a Torino dei coordinatori provinciali piemontesi di Italia Viva

Nel Cuneese il partito di Matteo Renzi punta a dar vita ad un circolo in almeno ciascuna delle “sette sorelle”

Primo incontro a Torino dei coordinatori provinciali piemontesi di Italia Viva

C’erano anche i due coordinatori provinciali cuneesi, Marta Giovannini, sindaco di Verduno, e Francesco Hellmann, assessore a Scarnafigi, ieri (domenica 23 febbraio) al primo incontro regionale dei coordinatori provinciali di Italia Viva, tenutosi a Torino.

Presenti il coordinatore nazionale Ettore Rosato e i parlamentari piemontesi Mauro Marino e Silvia Fregolent.

La riunione – spiegano i due coordinatori della Granda - ha avuto un carattere prevalentemente organizzativo, con l’indicazione da parte di Rosato delle azioni da mettere in atto per rendere sempre più capillare la presenza di Italia Viva sul territorio”.

In particolare, da quel che si è appreso, i circoli del partito di Matteo Renzi dovranno consolidarsi e occuparsi di specifiche aree tematiche, che abbiano ad oggetto lo sviluppo del Paese.

Per quel che riguarda la provincia di Cuneo – aggiungono Giovannini ed Hellmann - l’obiettivo è di arrivare a creare un circolo attivo in almeno ciascuna delle “sette sorelle”, individuando un referente di zona cui affidarne la crescita. Si tratta di un obiettivo impegnativo – affermano i due coordinatori – ma con l’impegno dei già numerosi iscritti e simpatizzanti, porteremo avanti l’impegno con determinazione”.

giampaolo testa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium