/ Scuola e corsi

Scuola e corsi | 19 febbraio 2020, 16:41

La Cgil di Cuneo presenta le iniziative della Scuola del Popolo: "Affrontiamo la solitudine con la cultura"

I corsi si terranno a Cuneo, Alba e Saluzzo gli argomenti sono i più vari: dalla storia, ai minerali, all'informatica ai rudimenti per affrontare l'esame della patente passando per l'ascolto consapevole della musica

La Cgil di Cuneo presenta le iniziative della Scuola del Popolo: "Affrontiamo la solitudine con la cultura"

Presentate le iniziative per questo 2020 della Scuola del Popolo promosso dalla Cgil di Cuneo sulle tre sedi di Cuneo, Alba e Saluzzo.

“In un periodo di grande solitudine – spiega il segretario generale della Cgil Cuneo Davide Masera – abbiamo bisogno di dare nozioni alle persone sole. Il mondo del lavoro è cambiato, la storica rappresentanza dei lavoratori sul modello fabbrica del secolo scorso ora non è più così valido. Aumenta il precariato tra i giovani, così come aumenta l’isolamento della fascia più anziana della popolazione. C’è bisogno di agire con la cultura e dell’idea di lavoro basata sulla solidarietà come è nello spirito della Cgil.”

Con queste intenzioni partiranno sei tipologie di corsi differenti con diversi percorsi didattici rivolte a tutti, anche i non iscritti in Cgil. Gli argomenti sono i più vari: dai rudimenti per affrontare la patente di guida per stranieri con la docente Gemma Sordello con appuntamento tutti i mercoledì presso la sede di via Coppino a Cuneo a partire dal 18 marzo a mercoledì 22 aprile. Passando per il corso, sempre dedicato agli stranieri, di sicurezza sul lavoro che verrà organizzato nei mesi di giugno e luglio. Alle lectio del professor Paolo Burzio con 11 incontri sempre nella sede di Cuneo sulla storia del Novecento a partire dal 27 febbraio fino al 28 maggio.

Verranno tenuti nella sede di Alba in Corso Europa 12 due lezioni di educazione all’ascolto con ascolto attivo di musica a cura della docente Mara De Giorgis (unico appuntamento al momento fissato per venerdì 22 maggio), due lezioni di informatica di base con Adamo Olivero (il lunedì e il mercoledì da marzo ad aprile, calendario ancora da definire) e infine due lezioni di mineralogia tenuta dall’esperto Luciano Giri (16 e 23 aprile ad Alba, 14 e 20 maggio a Cuneo).

Tutte le lezioni avranno inizio indicativamente alle ore 17,15 e avranno una durata media di due ore. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi alla segreteria cuneese della Cgil.

“Abbiamo constatato – spiega Daniela Bedino dello Spi Cgil – una caduta verticale della consapevolezza e della conoscenza delle persone. Questo comporta il non riuscire a comprendere la realtà di tutti i giorni. Non ci sostituiamo a un’istituzione, ma corremmo intercettare giovani e anziani per formare alla coscienza.”

Attività formative saranno svolte a Saluzzo legate al Pas, il punto di accoglienza degli stagionali della frutta.

“C'è una tendenza alla superficialità  - ha poi concluso Doriano Ficara segretario Flc Scuola -  l'intenzione é quella di riportare indietro questo meccanismo lavorando a diversi livelli. E’ necessario incrementare il cammino culturale perchè attraverso la conoscenza si incrementa l'attività critica.”

Daniele Caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium