/ Cronaca

Cronaca | 09 febbraio 2020, 17:17

Limone Piemonte, scivola e cade durante una gita di scialpinismo: deceduta una donna di Busca

Romina Giuliano, classe 1974, si trovava impegnata in una gita di scialpinismo con un piccolo gruppo di altre persone; profonda e fatale la caduta di crica 300 metri

Romina Giuliano

Romina Giuliano

In lutto la comunità di Busca per la scomparsa improvvisa di Romina Giuliano, classe 1974.

La donna è rimasta vittima di un incidente nella mattinata di oggi (domenica 9 febbraio) mentre si trovava impegnata in una gita di scialpinismo sul monte Frisson, in valle Vermenagna, assieme a un gruppetto di altre persone.

Secondo quanto trapelato, il gruppo di quattro persone sarebbe partito da Limonetto con meta la cima del monte ma, nell'ultimo tratto della salita - che richiede l'utilizzo di ramponi e piccozza - la donna sarebbe scivolata. La caduta, di circa 300 metri, le sarebbe stata ovviamente fatale.

Ad allertare i soccorsi, i suoi compagni.Intervenuto l'elicottero dell'emergenza sanitaria decollato da Levaldigi, che ha portato la salma a Limone da dove, poi, i carabinieri e i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico l'hanno composta presso la camera mortuaria della casa di riposo di Vernante.

"L'ennesima tragedia improvvisa che colpisce la nostra comunità dall'inizio dell'anno - ha detto il sindaco Marco Gallo - . Romina era ben conosciuta a Busca, specie nell'ambito associazionistico, perché era nella direzione del nostro Sciclub. Ci stringiamo ovviamente alla famiglia in questo momento di dolore".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium